NBA Trade: le trattative ed i quintetti aggiornati di tutte le franchigie

Tutte le trattative, acquisti e cessioni delle franchigie della NBA:
NB con “cessioni” intendiamo anche i free agent che hanno già scelto la nuova squadra.

ATLANTA HAWKS

Acquisti: Thabo Selfolosha (via OKC), Kent Bazemore (via LAL)
Cessioni: Cartier Martin (a DET), Louis Williams (a TOR)
Rumors: Jordan Hill, Greg Monroe

Quintetto: Teague, Korver, Carroll, Horford, Millsap
Altri giocatori: SELFOLOSHA, Schroeder, Jenkins, Payne, BAZEMORE, Antic, Mack, Scott, Muscala

BOSTON CELTICS
Acquisti: Tyler Zeller (via CLE), Marcus Thorton (via BRO), Evan Turner (via IND)
Cessioni: Kris Humphires (a WAS), Josh Bayless (a MIL), Bogans (CLE)

Quintetto: Rondo, Green, Bradley, Wallace, Sullinger
Altri giocatori:  Anthony, Smart, Faverani, Bass, Olynyk, Young, Johnson, Pressey, TURNER, ZELLER, THORTON

BROOKLYN NETS
Acquisti: Jarrett Jack e Sergey Karasev (via CLE), Bojan Bogdanovic (via Europa)
Cessioni: Paul Pierce (Wizards), Ilkan Karaman e Edin Bavcic (a CLE), Marcus Thorton (a BOS), Shaun Livingston (a GSW)

Quintetto:
Williams, Johnson, Kirilenko, Garnett, Lopez
Altri giocatori: Gutierrez, Teletovic, Plumlee, Anderson, Brown, Teague, KARASEV, JACK, BOGDANOVIC

CHARLOTTE HORNETS
Acquisti: Lance Stephenson (via IND) PJ Hairston (via MIA la notte del draft), Semaj Christon (via MIA la notte del draft), Marvin Williams (via UTA), B.Roberts (via NOP)
Cessioni: Shabazz Napier (a MIA la notte del draft) Semaj Christon (a OKC), Josh McRoberts (a MIA), Brendan Haywood (a MIA), Luke Ridnour (a ORL), Antohny Tolliver (a PHO)

Quintetto
: Walker, STEPHENSON, Kidd-Gilchrist, VONLEH, Jefferson
Altri giocatori: Zeller, Biyombo, Neal, Roberts, Henderson, HAIRSTON, Taylor, CHRISTON, WILLIAMS, ROBERTS

CHICAGO BULLS
Acquisti: Pau Gasol (via LAL), Mirotic (via Europa), Aaron Brooks (via DEN), E‘twuan Moore, Nazr Moahmed (FA)
Cessioni: Greg Smith ( Dallas Mavericks), DJ Augustin (a DET), Carlos Boozer (a LAL), Jimmer Fredette (a NOP)

Quintetto
: Rose, Dunleavy JR, Butler, GASOL, Noah
Altri giocatori: Hirnich, McDermott, Gibson, Nazr Mohamed, Tony Snell, Radmanovic, MIROTIC, Bairstrow, BROOKS

CLEVELAND CAVALIERS
Acquisti: LeBron James (via MIA), Ilkan Karaman e Edin Bavcic (via BRO),Mike Miller (via MEM), James Jones (via MIA), B. Haywood (via CHA), Kevin Love (via MIN), Shawn Marion (via DAL), Bogart (BOS)
Cessioni: Jarrett Jack e Sergey Karasev (a BRO), Tyler Zeller (a BOS), Luol Deng (a MIA), Alonzo Gee (a HOU), Spencer Hawes (a POR), Wiggins (MIN), Bennett (MIN)
Rumors: Ray Allen

Quintetto: Irving, Waiters, JAMES, KEVIN LOVE, Varejao
Altri giocatori: Dellavedova, Powell, , MILLER, Lee, Felix, Edwards, Harris, JONES, KARAMAN, BAVCIC, HAYWOOD, BOGART

DALLAS MAVERICKS
Acquisti: Chandler Parsons (via HOU), Tyson Chandler e Raymon Felton (via NYK), Richard Jefferson (via UTA), Greg Smith (via CHI), Rashard Lewis (via MIA), A. Aminu (via NOP), Jameer. Nelson (via ORL), Villanueva
Cessioni: Jose Calderon, Wayne Ellington, Samuel Dalembert e Shane Larkin (a NYK), Dejuan Blair (a WAS), Vince Carter (a MEM)

Quintetto
: Harris, Ellis, PARSONS, Nowitzki, CHANLDER
Altri giocatori: FELTON, James, Ledo, Crowder, Mekel, Wright, Smith, LEWIS, JEFFERSON, AMINU, NELSON

DENVER NUGGETS
Acquisti: Afflalo (via ORL)
Cessioni: Aaron Brooks (a CHI), Evan Fournier (a ORL)

Quintetto:
Lawson, AFFLALO, Gallinari, Faried, Hickson
Altri giocatori: Robinson, McGee,Harris, Chandler, Mozgov,Miller, Kufos, Arthur, Jokic, Foye

DETROIT PISTONS
Acquisti: Caron Butler (via OKC), Aaron Gray, Jodie Meeks (via LAL), DJ Augustin (via CHI), Cartier Martin (via ATL)
Cessioni: Rodney Stuckey (a IND), Peyton Silva (a ORL)

Quintetto: Jennings, Caldwell-Pope, Monroe, Smith, Drummond
Altri giocatori: Jerebko, Bynum, Datome, Singler, MARTIN, BUTLER, GRAY, MEEKS, AUGUSTIN

GOLDEN STATE WARRIORS
Acquisti: Shaun Livingston (via BRO), Brandon Rush (via UTA)
Cessioni: Steve Blake (a POR)

Quintetto
: Curry, Thompson, Iguodala, Lee, Bogut
Altri giocatori: Barnes, LIVINGSTON, Green, Speights, RUSH

HOUSTON ROCKETS
Acquisti: Trevor Ariza (via WAS), Gee (via CLE), J.Adrien (via MIL), Jason Terry (via Nets)
Cessioni: Chanlder Parsons (a DAL), Jeremy Lin (a LAL), Omer Asik e Omar Casspi (a NOP), Gee (a SCR)

Quintetto: Beverley, Harden, ARIZA, Jones, Howard
Altri giocatori: Daniels, ISH SMITH, DORSEY, ADRIEN, Motiejunas,Terry.

INDIANA PACERS
Acquisti: Rodney Stuckey (via DET), CJ Miles (via CLE)
Cessioni: Lance Stephenson (a NOP), Evan Turner (a BOS), Danny Granger (a MIA)

Quintetto
: Hill, STUCKEY, West, Scola, Hibbert
Altri giocatori:Mahinmi, MILES, Copeland, CJ Watson, Hill, Sloan, George (out per 9-12 mesi)

LOS ANGELES CLIPPERS

Acquisti: Jordan Farmar (via LAL), Spencer Hawes ( via CLE)
Cessioni: Darren Collison (a SAC)
Rumors:

Quintetto: Paul, Redick, Barnes, Griffin, Jordan
Altri giocatori: Crawford, HAWES, FARMAR, Glen Davis, Dudley, WILCOX

LOS ANGELES LAKERS
Acquisti: Jeremy Lin (via HOU), Carlos Boozer (via CHI) , Ed Davis (via MEM)
Cessioni: Pau Gasol (a CHI), Jordan Farmar (a LAC), Chris Kaman (a POR), Joodie Meeks (a DET), Kent Bazemore (a ATL), Kendall Marshall (a MIL)

Quintetto
: Lin, Bryant, Johnson, BOOZER, Hill
Altri giocatori: Randle, Nash, Young, Henry, Kelly, Sacre, ED DAVIS

MEMPHIS GRIZZLIES
Acquisti: Vince Carter (via DAL), Beasley (via MIA)
Cessioni: Ed Davis (a LAL), J.Johnson (a TOR), Mike Miller (a CLE)
Rumors:
Quintetto: Conley, Allen, Prince, Randolph, M. Gasol
Altri giocatori: CARTER, Lee, Koufos, Udrih, Pondexter, Calathes, Beasley

MIAMI HEAT
Acquisti: Shabazz Napier (via CHA la notte del Draft), Josh McRoberts (via CHA), Danny Granger (via LAC), Luol Deng (via CLE)
Cessioni: LeBron James (a CLE)
Rumors:

Quintetto: Chalmers, Wade, DENG, Bosh, Andersen
Altri giocatori: Oden, GRANGER, NAPIER, Cole

MILWAUKEE BUCKS
Acquisti: Jerry Bayless (via BOS), Kendall Marshall (via LAL)
Cessioni: j.Adrien (a HOU)

Quintetto
: Knight, Ersan Ilyasova, Antetokounmpo, PARKER, Sanders.
Altri giocatori: Henson, Ilyasova, Middleton, Pachulia, Delfino, MARSHALL, BAYLESS

MINNESOTA TIMBERWOLVES
Acquisti: Mo Williams (via POR), Wiggins (via CAV), Bennett (via CAVS), Young (via SIX)
Cessioni: Kevin Love (CAV)
Rumors:

Quintetto: Rubio, Martin, YOUNG, WIGGINS, Pekovic
Altri giocatori: Dieng, LAVINE, Budinger, Barea, Muhammad, WILLIAMS, BENNETT

NEW ORLEANS PELICANS
Acquisti: Omer Asik e Omar Casspi (via HOU), John Salmons (via TOR), Jimmer Fredette (via CHI)
Cessioni: A.Aminu (a DAL), Anthony Morrow (a DAL)
Rumors:

Quintetto: Holiday, Gordon, Evans, Davis, ASIK
Altri giocatori: Anderson, SALMONS, SMITH, FREDETTE, Ajinca, CASSPI

NEW YORK KNICKS
Acquisti: Jose Calderon, Samuel Dalembert e Shane Larkin (via DAL), J.Smith (via NOP), Quincy Acy e Travis Outlaw (via SAC)
Cessioni: Tyson Chanlder e Raymon Felton (a DAL), Metta Wold Peace (a China), W. Ellington e J. Tyler (a SAC)
Rumors:
Quintetto: CALDERON, Smith, Shumpert, Anthony, Bargnani
Altri giocatori: Stoudemire, DALEMBERT, Hardaway, Prigioni, EARLY, LARKIN, SMITH

OKLAHOMA CITY THUNDER
Acquisti: Anthony Morrow ( via ATL) , Sebastian Telfair
Cessioni: Caron Butler (a DET), Thabo Selfolosha (a ATL)
Rumors:

Quintetto: Jackson, Westbrook, Durant, Ibaka, Perkins
Altri giocatori: Adams, MORROW, Lamb, Collison, MCGARY, TELFAIR

ORLANDO MAGIC
Acquisti: Channing Frye (via PHO), Ridnour (via NOP), B. Gordon ( via NOP),  Willie Green 
Cessioni: Aaron Afflalo (a DEN), Jameers Nelson (a DAL)
Rumors:

Quintetto: PAYTON, Oladipo, Harris, FRYE, Vucevic.
Altri giocatori: A. GORDON, RIDNOUR, FOURNIER, Harkless, B. GORDON.

PHILADELPHIA 76ERS
Acquisti: Shved (via MIN), Mbah a Moute (via MIN)
Cessioni: B. Mullens
Rumors:

Quintetto: Carter-Williams, Wroten, Thompson, Mbah a Moute, Noel.
Altri giocatori: Ware, E. Williams, , Richardson, EMBIID, Shved

PHOENIX SUNS
Acquisti: Isiah Thomas (via SAC), Anthony Tolliver ( via MIN)
Cessioni: Channing Frye (a ORL), Emeka Okafor
Rumors: Greg Monroe

Quintetto: Dragic, THOMAS, Tucker, Markieff Morris, Plumlee
Altri giocatori: Green, Marcus Morris, Len, ENNIS, TOLLIVER

PORTLAND TRAIL BLAZERS
Acquisti: Chris Kaman (via LAL), Steve Blake (via GSW)
Cessioni: Mo Williams (a MIN)
Rumors:

Quintetto: Lillard. Matthews, Batum, Aldridge, Lopez
Altri giocatori: BLAKE, KAMAN, Robinson, McCollum, Wright

SACRAMENTO KINGS
Acquisti: Darren Collison (via LAC), Omar Casspi (via HOU), W. Ellington e J. Tyler (via NYK), Alonzo Gee
Cessioni: Isiah Thomas (a PHO), Aaron Gray (a DET),  Quincy Acy e Travis Outlaw (a NYK), Ellington (FA)
Rumors: Rajon Rondo

Quintetto: COLLISON, McLemore, Gay, Thompson, Cousins
Altri giocatori: Landry, Williams, McCallum, Evans, Outlaw, CASSPI

SAN ANTONIO SPURS
Acquisti:
Cessioni:
Rumors:
Scola

Quintetto: Parker, Green, Leonard, Duncan, Splitter
Altri giocatori: Ginobili, Belinelli, Diaw, Joseph, Mills, ANDERSON

TORONTO RAPTORS
Acquisti: J.Johnson (via MEM), Diante Garrett (via UTA), Louis Williams
Cessioni: Steve Novak (a UTA), J.Salmons (a NOP)
Rumors:

Quintetto: Lowry, Ross, DeRozan, Johnson, Valanciunas
Altri giocatori: Vasquez, Hansbrough, Patterson, Garret, De Colo, JOHNSON, GARRETT

UTAH JAZZ
Acquisti: Steve Novak (via TOR), Trevor Booker (via WAS)
Cessioni: Diante Garrett (a TOR), Richard Jefferson (a DAL), Marvin Williams (a CHA)
Rumors:

Quintetto: Burke, EXUM, Hayward, Favors, Kanter
Altri giocatori: NOVAK, BOOKER, Burks, Gobert, Evans, HOOD

WASHINGTON WIZARDS
Acquisti: Paul Pierce ( via BRK), Dejuan Blair ( via DAL), Humpries ( via BOS)
Cessioni: Trevor Ariza (a HOU),
Rumors:

Quintetto: Wall, Beal, PIERCE, Nenè, Gortat
Altri giocatori: Porter, Miller, Webster, Rice,Gooden, Seraphine, Ely, Reynolds, BLAIR, HUMPHIRIES

Per NBA Passion,

Francesco Papillo e Luca Fazzini

Team USA, ecco l’elenco dei 19 che prenderanno parte al training camp di Las Vegas

Derrick Rose. Fonte: Keith Allison (Wikipedia)
Derrick Rose. Fonte: Keith Allison (Wikipedia)

E’ stato reso noto l’elenco dei 19 giocatori del Team USA che parteciperanno al training camp di Las Vegas in vista della Coppa del Mondo FIBA, che si svolgerà dal 30 agosto al 14 settembre 2014. Tanti i nomi altisonanti, come quelli di Kevin Love, Kevin Durant e soprattutto Derrick Rose. Tuttavia, non verranno svolti dei tagli subito e non si esclude che altri giocatori possano aggregarsi al camp prima che venga deciso il roster definitivo.

 

Questo è l’elenco ufficiale:

Bradley Beal (Washington Wizards)
DeMarcus Cousins ​​(Sacramento Kings)
Stephen Curry (Golden State Warriors)
Anthony Davis (New Orleans Pelicans)
DeMar DeRozan (Toronto Raptors)
Andre Drummond (Detroit Pistons)
Kevin Durant (Oklahoma City Thunder)
Kenneth Faried (Denver Nuggets)
Paul George (Indiana Pacers)
Blake Griffin (Los Angeles Clippers)
James Harden (Houston Rockets)
Gordon Hayward (Utah Jazz)
Kyrie Irving (Cleveland Cavaliers)
Kyle Korver (Atlanta Hawks)
Damian Lillard (Portland Trail Blazers)
Kevin Love (Minnesota Timberwolves)
Chandler Parsons (Dallas Mavericks)
Derrick Rose (Chicago Bulls)
Klay Thompson (Golden State Warriors)

Per NBA Passion,

Olivio Daniele Maggio (daniele_Maggio on Twitter)

Magic, scambiato Arron Afflalo ai Nuggets per Evan Fournier e la 56esima scelta assoluta

Secondo quanto riportato gli Orlando Magic hanno ceduto Arron Afflalo ai Denver Nuggets per Evan Fournier e la 56esima scelta assoluta dell’imminente NBA Draft. Le squadre che giravano intorno ad Afflalo avevano un cap molto pesante, ma i Nuggets godevano di una trade exception (quasi  10 milioni di dollari assunti dalla cessione di Iguodala che utilizzano per prendere Afflalo) ed i magic la trade exception se la creano: grazie a questa cessione viene liberato il cap ed un posto che sarà sicuramente preso da Oladipo, godendo inoltre di una scelta al Draft che presumibilmente spazierà tra Dante Exum e Marcus Smart. Orlando ci regalerà sicuramente grandi sorprese, anche perché senza qualche colpo è una mossa abbastanza inspiegabile. Afflalo sarà un rinforzo per dei Nuggets che vogliono puntare in grande, e si vede. Per Afflalo, dunque, è un ritorno a Denver, ed i Nuggets hanno smentito di volerlo ruotare per un’altra trade arrivando a Kevin Love dicendo di volerlo tenere, almeno per ora, come un punto fermo. Grandi percentuali per lui (18.2 PPG, 3.4 APG e 3.6 RPG) che in questa stagione ha totalizzato un 45.9% dal campo con un 42.7% da 3 che sicuramente non è niente male.

Per NBA Passion,

Alberto Arbuse

Warriors e Nuggets si fanno avanti per Kevin Love: il punto sulla situazione

Tutti pazzi per Kevin Love. L’ala grande dei Minnesota Timberwolves fa gole a tante squadre sia della Eastern che della Western Conference, pronte a giocarsi tutte le carte a loro disposizione per aggiudicarsi il giocatore nativo di Santa Monica.

Kevin Love. Fonte:Keith Allison (Flickr)
Kevin Love. Fonte:Keith Allison (Flickr)

E dire che qualche giorno fa il futuro di Love appariva abbastanza delineato con i Boston Celtics pronti ad offrire le scelte numero 6 e 17 del prossimo Draft NBA più un pacchetto di giocatori dell’attuale roster dei verdi. Offerta  che sembrava allettare e non poco la dirigenza dei Timberwolves che ora però avrebbe cambiato idea di fronte ad altre due proposte più intriganti.  Nella corsa al classe 1988 si sarebbero  infatti inseriti prepotentemente i Golden State Warriors e i Denver Nuggets che, secondo alcune indiscrezioni, avrebbero  recapitato alla franchigia di Minneapolis due offerte sostanzialmente migliori di quella fatta dai Celtics.  Attualmente non sono ancora noti i particolari, anche se si vocifera su un possibile inserimento di Klay Thompson da parte dei californiani.

Insomma, la questione Love si appresta a diventare un vero e proprio rebus. Sul big man ci sarebbero anche i Chicago Bulls e, in maniera più defilata, Houston Rockets, , Los Angeles Lakers, Phoenix Suns e Sacramento Kings, unica squadra disposta a tradare Love senza garantirgli l’estensione contrattuale ( il suo attuale accordo con Minnesota scade nel 2015). Dettaglio da non trascurare è quello che vede i Lupi riluttanti a cedere Love ad una rivale di division (Denver Nuggets, ndr) anche se alla fine verrà presa in considerazione, come già detto, la proposta migliore.

Non resta che aspettare qualche giorno, settimana o mese, per capire su quale binario il giallo legato a Kevin  Love si indirizzerà definitivamente.

Per NBA Passion,

Olivio Daniele Maggio (daniele_maggio on Twitter)

NBA Draft: Possibile scambio di scelte tra Bulls e Nuggets?

Nella notte di ieri le due franchigie si sono incontrate per discutere un possibile scambio di scelte al prossimo Draft; secondo le indiscrezioni, infatti, ai Bulls andrebbe la 11° scelta assoluta dei Nuggets in cambio della 16° e 19° scelta. Ai Bulls come sappiamo serve un ala piccola da affiancare a Jimmy Butler in modo da non essere costretti a far partire in quintetto Mike Dunleavy, pertanto i nomi più papabili sono Gary Harris ma soprattutto Nik Stauskas, tiratori di tutto livello che potrebbero allargare il campo. 464511115-e1390485145834basketballvsBoiseStateChicago risparmierebbe poco meno di 1 MLN di dollari acquisendo una scelta sola al posto di due, ed inoltre arriverebbe a puntare più in alto. Vista la profondità di questo Draft, però, Denver potrebbe ritrovarsi nelle mani due ottimi giocatori al posto di uno. Magari Chicago punta a questa Trade per rinforzare il suo reparto piccoli, o magari per arrivare a qualcosa di più grande visto che anche quest’anno abbiamo visto come i rookies abbiano fatto fatica ad inserirsi immediatamente nel sistema di Tom Thibodeau, cosa che Chicago non può permettersi se vuole avere grandi soddisfazioni. Magari Denver vuole rinforzarsi acquisendo più giocatori, o magari utilizza questo scambio per essere più slanciati in vista del prossimo Draft. Sta di fatto, però, che entrambi i team, soprattutto Chicago, non hanno intenzioni di starsene con le mani in mano, e, inoltre, questo ci fa capire quanto questo Draft ce ne riserverà delle belle.

Nuggets, Gallinari pronto già per il Training Camp?

Siamo tutti ansiosi di rivedere il nostro Danilo Gallinari calcare i parquet d’oltreoceano perché ormai da troppo tempo non vediamo l’ex Olimpia Milano indossare la divisa da gioco dei Denver Nuggets a causa dell’infortunio di grave entità riscontrato il 4 aprile 2013 contro i Dallas Mavericks.

Denver Nuggets forward Gallinari reacts after making a shot during the second half of their NBA basketball game against the Utah Jazz in Salt Lake City

L’azzurro ha dovuto farsi operare per ricostruire il legamento crociato del ginocchio sinistro, intervento complesso ma molto frequente tra i giocatori di basket; tuttavia Danilo non è stato fortunato in quanto ha dovuto saltare tutta la stagione per un errore del medico a cui si era affidato, ma ora è più in forma che mai.
Come riportano voci interne alla franchigia, il “Gallo” sta recuperando nel modo migliore grazie alla sua incorruttibile forza di volontà e alla sua etica del lavoro. Potrebbe essere pronto, infatti,  per affiancare i suoi compagni al “Training Camp” di ottobre viste le ottime risposte dategli dal suo ginocchio nelle ultime settimane di riabilitazione, come da lui stesso dichiarato ai microfoni di “Rai Sport” recentemente.

Danilo, che a Denver è molto ben considerato da tifosi e compagni, non vede l’ora di tornare in campo e di aiutare la squadraad ottenere risultati importanti, anche se saranno da valutare le condizioni fisiche in partita e nel caso riesca a ritornare il giocatore che è stato nelle passate stagioni chissà che qualche squadra che punta al titolo non lo voglia inserire nei propri progetti…
Per ora ci limitiamo ad aspettare di rivederlo al meglio con una palla a spicchi tra le mani e magari in futuro potremmo vederlo lontano da Denver che si coccola il trofeo NBA appena vinto.

Per NBA Passion,
Simone Tarlao

Tim Conelly, GM Nuggets: “Difficile che un’undicesima scelta abbia grande impatto”

Draft LotteryTim Conelly, general manager dei Denver Nuggets, ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti la squadra del Colorado, gli infortuni e in particolar modo il prossimo draft. Ecco quanto riportato dal DenverPost: “Bisogna essere sinceri e onesti: per una squadra come noi, che come obiettivo ha i playoff, l’undicesima scelta non potrà avere da subito un grandissimo impatto. Pochi rookie l’hanno avuto in squadre da post-season. Sappiamo chi prendere, ma non vogliamo caricare troppo la nostra scelta (11, ndr)“.

NBA: San Antonio Spurs – Denver Nuggets 102-91, Nuggets beffati nell’ultimo quarto

san-antonio-spurs-denver-nuggets

Una sconfitta che ha il sapore della beffa per Denver: i Nuggets sono stati avanti fino a 9 minuti e 6 secondi dalla fine, quando si sono fatti raggiungere e sorpassare dagli Spurs trascinati da un Tony Parker sempre più decisivo.

Tony Parker on fire

Per Parker 24 punti, 3 rimbalzi e 6 assist , MVP della partita. “Li abbiamo tenuti a circa 13 punti fino alla fine. La nostra aggressività in fase difensiva ha raccolto i suoi frutti alimentando anche quella offensiva”. Ha dichiarato Gregg Popovich, coach di San Antonio.

 

Nonostante i 20 punti di Ty Lawson non arriva la prima vittoria per Shaw alla guida dei Nuggets, che dichiara: “Abbiamo giocato bene per tre quarti di gara, ma non abbiamo sostenuto la buona prestazione nell’ultimo quarto e questo ci ha uccisi. Nell’ultimo periodo abbiamo perso la nostra mentalità”. Buona la prova di Kenneth Faried che ha segnato 15 punti e raccolto 8 rimbalzi, dopo due gare passate in panchina per problemi al tendine del ginocchio.

 

Gli Spurs hanno approfittato dei problemi di fallo dei Nuggets, che si sono visti espellere Mozgov ed hanno dovuto tenere in panchina McGee che aveva commesso 5 falli, e si sono portati sul 92-84 con 5:30 ancora da giocare mettendo una seria ipoteca sul risultato finale. Denver però non ha mai mollato e, a 3:28 dalla fine, si sono portati sul 94-88 con una bella schiacciata di Faried, resa vana dalle buone finalizzazioni dei giocatori di San Antonio. Mozgov ha commentato così la partita: “Hanno fatto un lavoro migliore nella finalizzazione. Noi abbiamo avuto una perdita di concentrazione, dobbiamo dare sempre tutto per tutti i 48 minuti. Dobbiamo andare avanti”.

Per i Nuggets ci sarà una nuova possibilità di cercare una vittoria ancora a Denver contro gli Atlanta Hawks; per San Antonio la conferma dei progressi fatti a San Antonio contro i Phoenix Suns questa notte.

 

 

NBA preview: San Antonio Spurs vs Denver Nuggets

danilo-gallinari

Al Pepsi Center di Denver arrivano i San Antonio Spurs per una sfida che si preannuncia molto interessante: i Nuggets sono a due sconfitte su due gare disputate, ma vogliono cogliere l’occasione ghiotta di stanotte per dare un senso al loro inizio di stagione con Ty Loson pronto a trascinare i compagni; dall’altro lato i finalisti della scorsa stagione hanno ottenuto 2 vittorie e 1 sconfitta, con un Tony Parker sempre decisivo.

Denver Nuggets contro San Antonio

 

Nuggets stanno avendo qualche problema dovuto allo stile di gioco che Brian Shaw, nuovo coach di Denver, che potrebbe adottare alcuni cambiamenti per cercare la sua prima vittoria sulla nuova panchina. Denver  venerdì contro Portland ha subito la seconda sconfitta stagionale 98-113, mentre nella gara di apertura contro Sacramento il risultato è stato 88-90. “E’ un processo. Speriamo non sia troppo lungo, ma è un processo. Stiamo imparando. Dobbiamo solo avere pazienza e migliorare costantemente ogni giorno. Probabilmente ci saranno dei cambiamenti”, ha detto Shaw che intanto dovrà fare a meno di Gallinari e Chandler, fuori per infortunio.

Gli Spurs arrivano dalla sconfitta a Portland  dopo le vittorie contro i Lakers e Grizzlies, e con l’esperienza di un gruppo che gioca insieme ormai da anni ed anni. “Useremo tutte e 82 le partite a nostra disposizione per fare gruppo insieme. Non andremo fuori di testa”. Ha detto Tim Duncan. Popovich intanto si gode Belinelli, che contro i Portland Trail Blazers ha colpito con 8/12 dal campo e 3/3 dalla lunetta. “E’ un candidato ad entrare in quintetto. Ha la stessa stoffa di Manu Ginobili. E’ qui per competere e fare tutto il possibile per vincere”.