MVP 2018-2019 LeBron James il favorito per i GM

Programmazione NBA-Los Angeles Lakers 2018/2019

MVP 2018-2019 LeBron James il favorito per i GM

MVP 2018-2019 LeBron James sarebbe in pole position per i General Manager della lega per la vittoria dell’ambito trofeo personale. Nove giocatori, nuovo record per il sondaggio, hanno ricevuto voti per il titolo di MVP, inclusi James, Kevin Durant, Anthony Davis, James Harden, Giannis Antetokounmpo ed infine Stephen Curry.

Ma non solo pronostici per quanto riguarda l’MVP della stagione, secondo i general manager i Warriors chiuderanno il discorso Threepeat vincendo ancora il titolo contro i Boston Celtics secondo la maggior parte dei votanti.

 Boston Celtics Media Day

MVP 2018-2019 LeBron James? Le votazioni 

I General Mangers NBA hanno nominato dunque  LeBron James come favorito per la vittoria del premio di MVP della stagione 2018-2019. Oltre al Re? Ben otto possibili vincitori, da KD al Monociglio per arrivare fino a Westbrook e Kawhi Leonard a Toronto. Sono stati identificati nove possibili vincitori dell’MVP, cifra record per il sondaggio, con James che ha ottenuto la maggioranza (30%), seguito da Kevin Durant di Golden State, Anthony Davis di New Orleans, il detentore del titolo James Harden di Houston, Giannis Antetokounmpo di Milwaukee, Kyrie Irving di Boston, Kawhi Leonard di Toronto e Russell Westbrook di Oklahoma City.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

T minus ✌️weeks until basketball is back! 🔥 #nike #lebronjames #lebron #basketball #goat #NBA #SCHEELS

Un post condiviso da SCHEELS (@scheelssports) in data:

James è stato anche nominato come NBA’s Most Impactful Offseason Addition (ottenendo il 97% dei voti), sulla stessa falsa riga dei Los Angeles Lakers che hanno effettuato le Best Collection of Offseason Moves (70% dei voti) e sono stati riconosciuti come la NBA’s Most Improved Team (80% dei voti). Infine, James è risultato il più votato in 7 diverse categorie del sondaggio – Kia NBA MVP, Best Basketball IQ (70%), Best Small Forward (57%), Best Passer (50%), Best Leader (30%), Most Versatile (63%), Player Who Forces the Most Coaches Adjustments (60%) e Most Impactful Offseason Addition (97%).

 Oltre a queste categorie a livello di squadra questi sono i risultati delle votazioni, ovviamente con i Warriors ancora in pole per il titolo con l’87% dei voti. Dall’altro lato Boston Celtics (90%) e gli Warriors (90%) sono stati scelti come le due squadre che giocheranno le NBA Finals.

 Brad Stevens di Boston (47%) è votato come Miglior Coach della stagione futura – mettendo fine alla striscia di 7 anni in fila di Gregg Popovich – ed è stato riconosciuto il Best In-Game Adjustments (53%) coach. Popovich (47%) si è confermato invece come NBA’s Best Motivator.

 Questi sono i numeri del sondaggio per quanto riguarda gli altri giocatori/squadre che sono state votate per le seguenti categorie di giudizio dai General Manager NBA:

  •   Philadelphia 76ers – Most Promising Young Core (47%)
  •   Kevin Durant, Golden State – Clutch Shooter (40%)
  •   Rudy Gobert, Utah – Best Defender (37%) and Best Interior Defender (80%)
  •   Luka Doncic, Dallas – Kia NBA Rookie of the Year (43%)
  •   DeMarcus Cousins to Golden State – Most Surprising Offseason Move (35%)
  •   Jamal Murray, Denver – Breakout Player (20%)
  •   John Wall, Washington – Fastest with the Ball (48%)
  •   Utah Jazz – Best Defensive Team (45%)

Marco Tarantino
marco511@hotmail.it

Amante del giornalismo e della palla a spicchi: seguo ogni sport, dal calcio al basket americano passando per ciclismo, football americano ma anche NCAA e college basketball. Guardo ai migliori prospetti europei e mondiali del basket ma anche calcistici, per scoprire i talenti del domani. Direttore e creatore di NBA Passion.com

No Comments

Post A Comment