Trentacinquesima giornata Dunkest NBA 2018-2019, la domenica perfetta

Di solito, la domenica sera italiana è preda del posticipo calcistico di turno, piatto forte della giornata. La prima domenica di Febbraio, in questo senso, sarà un unicum: fari puntati sulla NBA, che anticipa per lasciare spazio al SuperBowl in programma ad Atlanta tra Los Angeles Rams e New England Patriots.

Inizia tra poco, quindi, una domenica perfetta tra Dunkest ed NBA in orario ideale per gli appassionati. Piatto forte della serata la gara tra Oklahoma City e Boston, una delle sfide più interessanti che la Lega può proporre in questo momento della stagione. Ad aprire la trentacinquesima giornata Dunkest NBA sarà Memphis-New York, tra una manciata di minuti.

Poco tempo per preparare la formazione, poco tempo per scegliere gli uomini di fiducia per questa giornata. Allora, andiamo subito ad analizzare i consigliati per questo nuovo turno Dunkest:

Trentacinquesima giornata Dunkest NBA 2018-2019: le guardie

Luka Doncic (Dallas Mavericks, crediti 13,8): sloveno sempre più in crescita ed ora unico leader indiscusso di Dallas, dopo la trade che ha coinvolto DeAndre Jordan, Dennis Smith Jr. e Wesley Matthews. Tra i migliori a Gennaio, Luka è sempre in odore di tripla-doppia: contro Charlotte buona occasione per andare ancora sopra quota 30 pdk.   (G Titolare Trentacinquesima giornata Dunkest NBA )

Tomas Satoransky (Washington Wizards, crediti 9.7): nome nuovo per le guardie quello del ceco dei Wizards. Sato è esploso nell’ultimo mese, collezionando una plusvalenza di quasi 2 crd con una media da circa 25 pdk nelle ultime 5 gare. Una possibile alternativa a medio-basso prezzo, outsider anche in questo turno. (G Titolare Trentacinquesima giornata Dunkest NBA)

Damyean Dotson (New York Knicks, crediti 4.8): la guardia dei Knicks ha già fatto vedere qualcosa di buono in questa RS Dunkest, come nel Christmas Day contro Milwaukee con 30+ pdk. Visto il roster corto derivante dalla trade di Porzingis, Dotson potrebbe iniziare in quintetto contro Memphis. Ottimo per la panchina. (G Riserva Trentacinquesima giornata Dunkest NBA)

Trentacinquesima giornata Dunkest NBA 2018-2019: le ali

Derrick Favors (Utah Jazz, crediti 11.7): la crescita degli Utah Jazz è palpabile e lo dimostra anche l’ottima risposta, a livello di punteggio, dei suoi giocatori più rappresentativi. Uno di questi è Derrick Favors, una delle migliori ali in questi ultimi 5 turni, una certezza al momento. Utah impegnata in casa contro Phoenix e pronta a mettere la freccia sui Portland Trail Blazers: non sono accetti passi falsi. (A Titolare Trentacinquesima giornata Dunkest NBA)

Lauri Markkannen (Chicago Bulls, crediti 10.8): unico giocatore da prendere in considerazione dei Bulls di Boylen. Sta tornando sui suoi numeri, ovvero una doppia-doppia di media con annessi 30 pdk. Sfida contro dei New Orleans Pelicans allo sfascio, tra infortuni e rumors di mercato. Il finnico potrebbe approfittarne ed inoltre gioca in T4. (A Titolare Trentacinquesima giornata Dunkest NBA)

Alfonso McKinnie (Golden State Warriors, crediti 5): cammino immacolato per i bi-campioni NBA in carica dopo il ritorno di DeMarcus Cousins. Scontro ad alta quota contro gli Spurs di Popovich, con Draymond Green in dubbio e tendente al riposo. L’un-drafted McKinnie potrebbe essere la scelta ottima per la panchina tra gli esterni. (A Riserva Trentacinquesima giornata Dunkest NBA)

Trentacinquesima giornata Dunkest NBA 2018-2019: i centri

Al Horford (Boston Celtics, crediti 14.8): nonostante la super-sfida di questa sera, il periodo magico di Horford non può passare inosservato. Grande impatto nelle ultime 5 gare, con una media di quasi 35 pdk a partita: numeri sempre interessanti, in ottica tripla-doppia. Alternativa valida ai soliti noti. (C Titolare Trentacinquesima giornata Dunkest NBA)

Jahlil Okafor (New Orleans Pelicans, crediti 6.6): da quando Anthony Davis è uscito di scena, il talento inespresso di Okafor è venuto a galla: a Philadelphia ancora lo attendono. Un sesto uomo di riferimento in questo momento. Partita e confronto tosto ad Indiana contro Myles Turner, uno dei migliori difensori della Lega. Ma questo turno potrebbe essere l’ultima occasione per prenderlo ad un prezzo ragionevole. (C Riserva Trentacinquesima giornata Dunkest NBA)

Trentacinquesima giornata Dunkest NBA 2018-2019: gli allenatori

David Fizdale (New York Knicks, crediti 4) e JB Bickerstaff (Memphis Grizzlies, crediti 4): monetina di un certo livello per la prima partita del turno. Per uomini e roster meglio il secondo, per motivazioni più avvantaggiato il primo. Fate la vostra scelta.