AD7

Ventitreesima giornata Dunkest, ultimo appuntamento del 2017

La ventitreesima giornata Dunkest concluderà l'anno solare 2017 del fantabasket. Una giornata interamente spalmata tra il 30 e il 31 dicembre con diversi scontri interessanti.

Il Christmas Day e i giorni successivi hanno un pò sconvolto le gerarchie in chiave fantabasket. LeBron ha mostrato delle crepe negli scontri che contano e molti altri big hanno reso al di sotto delle attese. OKC, d’altra parte, ha alzato notevolmente il ritmo: 6 vittorie consecutive e prestazioni confortanti in vista di una seconda parte di stagione da vivere d’un fiato in vista dei playoff.

Nonostante questo, la giornata che ci apprestiamo a vivere potrà rivelarsi sorprendente a livello di prestazioni individuali, visti i numerosi recuperi di giocatori importanti. Andiamo a vedere i consigli per la ventitreesima giornata Dunkest.

GUARDIE

Devin Booker (Phoenix Suns, crediti: 12,7) : appena rientrato da un infortunio alla caviglia, Booker ha ripreso la marcia, dapprima interrotta, con un buon “trentello” contro Memphis. Nella partita contro i Kings, il giovane prodigio Suns può ripetersi. (Guardia titolare Ventitreesima giornata Dunkest)

CJ Mccollum (Portland Trail Blazers, crediti: 12,4) : il secondo violino di Portland sta approfittando dell’assenza di “Dame” Lillard per tornare ai livelli dello scorso anno. Grande tiratore, talvolta chirurgico negli ultimi quarti. Un ottimo colpo, vista la trasferta contro Atlanta in back-to-back. (Guardia titolare Ventitreesima giornata Dunkest)

 

ALI

Paul George (OKC, crediti: 13,7) : il periodo di forma eccezzionale dei Thunder è coinciso con una grande crescita sia del gioco di squadra, che di PG. La sua pericolosità offensiva è cresciuta notevolmente. La partita contro i Bucks non è semplice, ma il prezzo di mercato e la condizione dell’All-Star meritano. (Ala titolare Ventitreesima giornata Dunkest)

Trey Liles (Denver Nuggets, crediti: 7,1) : al momento uno dei giocatori più sorprendenti per costanza e punteggio su Dunkest. Contro i 76ers in difficoltà molto minutaggio e buone possibilità di replicare buoni risultati. (Sesto uomo Ventitreesima giornata Dunkest)

 

CENTRI

Pau Gasol ( San Antonio Spurs, crediti: 12,5) : il buon Pau è in forma smagliante. Nelle ultime giornate sta facendo registrare una doppia-doppia di media, con buon numero di assist a supporto. Al momento, è ai suoi massimi. (Centro titolare Ventitreesima giornata Dunkest)

Tarik Black (Houston Rockets, crediti: 4) : un colpo per chiudere la squadra, magari per risparmiare per qualche acquisto di calibro. Black, nonostante la sua quotazione, gioca di media 10 minuti o più a partita, collezionando un buon score. Non un colpo a caso, per intenderci. (Panchinaro Ventitreesima giornata Dunkest)

 

CAPITANO 

Russell Westbrook (OKC, crediti: 24) : le ultime prestazioni parlano chiaro. Se l’MVP in carica collabora di più con la squadra, migliora le sue precentuali e le sue prestazioni non risentono granchè di questo adattamento. I Bucks sono un avversario duro, ma questi Thunder sembrano aver ingranato la marcia giusta.

 

COACH

Jeff Hornacek (New York Knicks, crediti: 5,7) : i Pelicans sono in back-to-back e New York ha bisogno di riprendere una striscia positiva per continuare a credere nei playoff.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.