D'Antoni su Harden: "Negativo? Ne ha segnati 38, non può farne sempre 40"

D’Antoni su Harden: “Negativo? Ne ha segnati 38, non può farne sempre 40”

James Harden

D’Antoni su Harden: “Negativo? Ne ha segnati 38, non può farne sempre 40”

Dopo sei vittorie consecutive e undici successi in dodici gare, gli Houston Rockets perdono al cospetto dei Portland Trail Blazers al Moda Center. La franchigia dell’Oregon, infatti, si impone per 110-101 tra le mura amiche, grazie anche e soprattutto a un parziale di 29-16 nel secondo quarto e a una prestazione più che positiva, soprattutto in fase difensiva e in particolar modo per ciò che concerne la lotta a rimbalzo in fase offensiva.

I Razzi, ancora quarti in classifica a Ovest a pari merito coi Los Angeles Clippers (22-16), non riescono a sbancare Portland nonostante i 38 punti (con 5 rimbalzi, 7 assist, una palla recuperata e una stoppata) di James Harden, che va vicinissimo al sesto quarantello consecutivo e riesce a portarsi a quota 10 partite di fila con almeno 35 punti, agganciando un certo Michael Jordan per numero di gare consecutive con 35 o più punti a referto.

James Harden sottotono ne mette comunque 38, D’Antoni lo difende

I 38 punti, 5 rimbalzi e 7 assist di James Harden non bastano agli Houston Rockets per avere la meglio sui Portland Trail Blazers.

“È davvero incredibile. James è chiaramente su un altro livello rispetto agli altri, ma da ora in poi se non segnerà almeno 40 punti finirà in pasto alle vostre critiche. Ne ha segnati 38, c’è qualcosa che non va in lui?”, ha dichiarato coach Mike D’Antoni in merito alla prestazione del principale punto di riferimento della sua squadra.

In effetti, James Harden aveva cominciato davvero male la gara del Moda Center, col suo box score che alla pausa lunga recitava appena 9 punti. Nella ripresa, poi, l’MVP in carica ritrova sé stesso e fa registrare ben 29 punti, permettendo ai suoi di provare a ricucire lo strappo fino alla fine e migliorando le basse percentuali al tiro della prima frazione di gioco.

Dennis Izzo
dennisizzo13@icloud.com
No Comments

Post A Comment