Kyrie Irving: “Boston è una vera città sportiva”

Kyrie Irving è molto contento del suo arrivo ai Boston Celtics. Il ragazzo infatti, oltre ad inserirsi alla perfezione nello spogliatoio, sta assimilando l’essenza di una delle città più legate allo sport d’America.

Possiamo dire quindi che, insieme al desiderio di uscire dall’ombra del King, Kyrie Irving abbia voluto puntare alla conquista di una piazza importante del basket americano.

Ai microfoni di Rick Bonnell del Charlotte Observe, il campione di Boston dichiara: 

Quando penso che sto giocando a Boston, riesco a percepire la forza di una piazza sportiva diversa dalle altre.

Il paragone con Cleveland

Uncle Drew, inoltre, riserva un curioso paragone con la sua ex franchigia, spiegando: “Boston è incredibile: tante culture, persone e cibi. Se vai a Cleveland è completamente diverso, manca tutto questo”.

Kyrie Irving sta ultimando la PreSeason, ed è sembrato in forma per affrontare al meglio questa stagione. Il ragazzo è stato decisivo nell’ultima partita contro i Charlotte Hornets, mettendo a segno una doppia doppia molto importante.

Con questa vittoria i Boston Celtics chiudono la loro fase antecedente al campionato, senza sconfitte e con molte speranze e aspettative per il futuro.

Ovviamente stiamo parlando di PreSeason, ma di certo Kyrie Irving, il 17 ottobre contro i Cleveland Cavaliers, cercherà di dare il massimo per cominciare col piede giusto la sua esperienza a Boston.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.