AD7

Marcus Smart-Celtics: la guardia disposta a considerare l’offerta di Ainge

Marcus Smart deluso dal poco mercato mostrato nei suoi confronti, potrebbe accettare l'offerta proposta dai Celtics lo scorso ottobre

Marcus Smart potrebbe continuare a valutare le proposte in questa free agency. Anche quella dei Boston Celtics dello scorso ottobre, visto il poco interesse mostrato dalle altre franchigie.

Marcus Smart-Celtics: possibile ritorno in Massachusetts nella prossima stagione

Dopo le vicissitudini della passata stagione, Marcus Smart potrebbe considerare un ritorno alla corte di coach Brad Stevens. La combo-guard, attualmente free agent dopo aver trascorso le ultime stagioni proprio ai Celtics, sembrerebbe intenzionato a considerare una proposta contrattuale proprio dal front office dei Celtics.

Stando a quanto riportato nella notte dal ‘Boston Globe’, lo stesso Smart ha mostrato la sua frustrazione e la sua delusione sul poco interesse delle varie franchigie Nba nei suoi confronti in questa free agency, dando disponibilità ad ascoltare nuove offerte anche dai Celtics. 

Nelle scorse settimane, lo stesso Marcus Smart aveva richiesto a gran voce un contratto con un ingaggio stagionale non inferiore ai 15 milioni di dollari annuali, ma dopo l’interesse mostrato soltanto dai Sacramento Kings, potrebbe esserci la possibilità di una qualifing offer da 6 milioni di dollari già proposta lo scorso ottobre dallo stesso Danny Ainge.

 

LEGGI ANCHE:

Carmelo Anthony: incontro nella notte con la dirigenza dei Miami Heat

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.