AD7

Celtics, Danny Ainge: “Non abbiamo ricevuto nessuna offerta per Rozier”

Il GM dei Boston Celtics, Danny Ainge, ha smentito le voci secondo cui alcune squadre avrebbero espresso interesse per una trade per arrivare a Terry Rozier.

Mercoledì fu Shams Charania di The Athletic a riferire che almeno 7 franchigie NBA stavano monitorando la situazione della guardia con la speranza di poterlo acquisire.

Rozier-Celtics: le parole di Danny Ainge

“Terry non è venuto a parlare ne con me ne con coach Stevens”, ha dichiarato Danny Ainge in risposta alle voci di Charania circa il malumore di Rozier per lo scarso minutaggio.

Fino a questo momento il giocatore è sempre partito dalla panchina, giocando 22.7 minuti a partita e mettendo a referto 7.5 punti, 4.4 rimbalzi e 2.1 assist di media.

Effettivamente si può notare di come il minutaggio di Rozier sia sceso rispetto alla scorsa stagione quando giocava quasi 26 minuti a partita ma va ricordato anche che sfruttò l’occasione quando Irving si dovette fermare ai box per un problema al ginocchio. Proprio l’assenza di Kyrie ai playoff mise in luce tutte le qualità di Terry.

Con il ritorno a pieno regime di Irving e Hayward, Rozier è l’ottavo giocatore dei Celtics per minuti giocati a partita e la situazione probabilmente gli sta stretta.

Rozier non ha trovato l’accordo per il rinnovo con Boston e a luglio diventerà restricted free agent e per i Celtics potrebbero esserci non pochi problemi per farlo rifirmare. Proprio per questo motivo potrebbe essere possibile cederlo, per non perderlo gratis, in qualche trade come riferito da Charania.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.