Gli Oklahoma City Thunder rilasciano Alex Abrines, fuori da dicembre per “motivi personali”

Gli Oklahoma City Thunder rilasciano la guardia spagnola Alex Abrines, come riportato da Shams Charania di The Athletic.

 

Il 26enne Abrines, ai Thunder dal 2016, ha disputato 31 partite in questa stagione. L’ex giocatore del Barcellona nella Liga ACB aveva saltato più di 20 partite in questa stagione a causa di problemi personali, e di una non meglio precisata malattia di probabile origine virale che ne ha fortemente limitato prestazioni ed impatto. In 174 presenze con la maglia degli Oklahoma City Thunder, Alex Abrines ha viaggiato a 5.3 punti e 1.4 rimbalzi a partita, col 36.8% al tiro da tre punti.

 

 

Abrines aveva fatto il suo ritorno in campo lo scorso lunedì 4 febbraio ad Orlando, in casa degli Orlando Magic. Dopo aver giocato 15 minuti complessivi nelle due sfide contro Magic e Miami Heat, Abrines non ha preso parte alle partite casalinghe dei Thunder contro gli stessi Orlando Magic ed i Memphis Grizzlies.

 

Con il taglio di Abrines e dopo la trade che ha spedito Timothé Luwawu-Cabarrot ai Chicago Bulls, gli Oklahoma City Thunder hanno al momento soli 12 giocatori a roster. Il regolamento NBA obbligherà OKC a portare la propria rosa ad un numero minimo di 14 giocatori entro le prossime due settimane.