Pronostici NBA, risultati della notte, approfondimenti e curiosità ed ovviamente il nostro fanta-campionato su NBA Dunkest. Restate collegati con il grande spettacolo

AD7

Per DeAndre Jordan Bucks pronti a far follie. O forse no?

Il centro dei Clippers interessa ai Bucks , ma il prezzo è molto alto. Alternative Okafor e Chandler

Quando un giocatore considerato simbolo di una delle franchigie più in vista della NBA manifesta necessità di cambiare aria, i riflettori di tutta la lega puntano su di lui. Per avere DeAndre Jordan Milwaukee sembra davvero intenzionata più di altre squadre a fare di tutto (o quasi). Il risultato sarebbe senza dubbio uno dei più allettanti frontcourt dell’intera NBA, con il 2 volte miglior rimbalzista della lega a far coppia con Giannis Antetokounmpo. Scenario che fa sicuramente gola a coach Jason Kidd ed ai tifosi dei Bucks, ma per arrivare al quale potrebbero essere sacrificate troppe importanti pedine del progetto che coinvolge The Greek Freak e compagni.

I dettagli dell’operazione arrivano dal reporter dei Bucks Gery Woelfel, secondo cui i Clippers (record 8-12 e lista infortunati chilometrica) sarebbero intenzionati a cedere Jordan per non giungere alla naturale risoluzione del contratto in giugno. Di certo, però, non lo lascerebbero partire per nulla. Nel caso specifico, in cambio di DeAndre Jordan Milwaukee dovrebbe cedere alla squadra di Rivers Khris Middleton, Malcolm Brogdon e John Henson. Sì, avete letto bene: pare che i Clippers non si limitino ad una combinazione tra i giocatori coinvolti, ma li vogliano tutti e tre.

Ma i Bucks potrebbero non essere disposti a questo all-in con i Clippers. In attesa di ulteriori contatti, le alternative allo strapagato e quasi 30enne Jordan sarebbero comunque centri di buona tecnica ed importante fisicità: Tyson Chandler, veterano NBA ai Suns, al quale dovrebbe arrivare una proposta congrua al suo attuale contratto da 13 milioni; ma anche Jahlil Okafor, totalmente fuori dalle rotazioni e dal progetto dei Philadelphia 76ers e soprattutto messo sul mercato praticamente in svendita. Pare infatti che ai Sixers possa bastare una scelta al secondo round del draft per scambiare il 21enne, sicuramente bisognoso di cambiar fronte. Adesso palla ai Bucks, per DeAndre Jordan Milwaukee sarà disposta a stravolgere il quintetto?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.