Lakers-Randle: il giocatore non farà parte dei piani del team, trade in vista?

Lakers-Randle: il giocatore non sembra far parte dei progetti a lungo termine della franchigia di Los Angeles e per questo motivo potrebbe salutare presto tutti e portare il suo talento fino ad ora espresso solo a metà altrove.

Il ragazzo si era presentato con grandissime aspettative nella lega, ma non è riuscito a fare quel salto di qualità necessario per diventare un giocatore completo.

Lakers-Randle: cosa è cambiato

Julius non è più in quintetto quest’anno con Luke Walton: il ragazzo non apprezza per nulla questo fatto. La dirigenza ed il coach non hanno grandissime aspettative su Randle e per questo motivo potrebbero salutarlo presto.

Secondo quanto riporta Adrian Wojnarowski di ESPN Julius Randle non fa parte dei piani futuri del team e la storia d’amore con i Lakers è difficile che continui nei prossimi anni. Per questo motivo potrebbe esserci una apertura ad eventuali team che si faranno sotto per mettere in piedi una trade.

Il giocatore sarà restricted free agent la prossima estate. 

Con la rapida ascesa di Kyle Kuzma, Randle ha visto scemare la sua importanza nella squadra: ci sono molti dubbi nell’organizzazione Lakers che possa crescere ancora e diventare un giocatore importante nelle rotazioni.

Nell’ultima gara contro Boston ha messo a referto entrando dalla panchina 16 punti tirando 5-9 dal campo. Le sue percentuali? Niente male, 61.4% ma il fatto che la sua difesa non regga contro gli avversari lo rende un giocatore su cui fare poco affidamento.

I suoi numeri offensivi però parlano per lui e come Okafor potrebbe venire presto scambiato…

Marco Tarantino

Direttore e creatore di NBA Passion.

Amante del basket, in tutti i suoi aspetti, coltivo la mia passione per il giornalismo abbinandola a quella per la palla a spicchi.

JUST LOVE THE GAME

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.