AD7

NBA Playoffs stats corner: non brilla Lebron, bene i Warriors

Arriva come al solito l’appuntamento con lo stats corner. Finita da poche ora la prima giornata delle finali di conference: i Boston Celtics si sono imposti in casa sui Cleveland Cavaliers, mentre Golden State prova subito a ribaltare il fattore campo vincendo in trasferta contro gli Houston Rockets.

 

STATS CORNER: NUMERI E CURIOSITÀ

 

 

  • Kevin Durant è arrivato a quota 19 partite con 35 punti e 50 % dal campo. Meglio di lui nella storia solo LeBron James che ne ha collezionate 38.

 

  • James Harden diventa il primo giocatore nella storia, insieme a Shaquille O’Neil, ad aver segnato 40 o più punti in 3 gare 1 in un turno di postseason. 

 

  • Steve Kerr è a quota 14-1 nelle gare 1 di una serie di playoff. E’ il miglior record per un allenatore che ne ha disputate almeno 5.

 

  • James Harden, Chris Paul e Clint Capela hanno perso la sesta partita dall’inizio della stagione in cui hanno giocato tutti e tre insieme.

 

  • Kevin Durant, Steph Curry e Klay Thompson si sono presi 60 degli 80 tiri totali dei Warriors. E’ la percentuale più alta (75%) di tiri tentati da un trio nella storia di Golden State.

 

  • James Harden supera Allen Iverson e si aggiudica la 47esima posizione per punti segnati nella storia della postseaon (2129). Mentre Stephen Curry occupa ora la 52esima posizione alla pari con Steve Nash (2072).

 

  • I Warriors si sono dimostrati ancora una volta la miglior squadra per punti seganti in trasferta. Golden State infatti ha dominato la regular season con una media di 113.6 punti a partita, seguono i Raptors con 111.1 e i Rockets con 110.3. 

 

  • Lebron James ha fatto registrare più palle perse rispetto ai canestri segnati. Le sue squadre sono 0-9 quando questo accade.

 

  • Il quintetto iniziale di Cleveland è andato sotto di 42 punti in gara 1 contro Boston. E’ il numero maggiore di punti di scarto per una squadra di Lebron dal -34 contro gli Spurs nelle finali del 2013.

 

  • La sconfitta di 25 punti contro Boston rappresenta la seconda peggiore per una squadra di Lebron James in una partita di playoffs. La peggiore fu di 27 punti nelle semi finali del 2006.

 

  • I Celtics, con gli 8 layups messi a segno nel primo quarto, hanno eguagliato il record per maggior numero di layups in un quarto in postseason.

 

  • Con il -32 di gara 1, Lebron ha fatto registrare il peggior plus/minus personale in una gara di postseason.

 

  • Marcus Morris è il secondo giocatore, dopo Draymond Green, ad aver costretto il Re ad una percentuale inferiore al 50 % dal campo quando difeso da lui.

 

Fonte: ESPN stats & info.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.