AD7

NBA Stats Westbrook distrugge Wall, Chris Paul fa “quaranta”

NBA Stats Westbrook domina, Chris Paul fa lo stesso: i due giocatori, entrambe guardie/playmaker delle rispettive squadre (Okc Thunder e Houston Rockets) portano a casa l’intera posta in palio dopo un periodo piuttosto negativo. OKlahoma City veniva da 4 sconfitte di fila nelle prime 4 gare, poi col ritorno di Westbrook su buoni livelli, 4 vittorie; Houston ha avuto un avvio peggiore per via dell’infortunio di James Harden ed ora sta cercando di trovare una soluzione con un Melo convincente dalla panchina.

NBA Stats Westbrook contro i Wizards: i numeri

NBA Stats Westbrook domina e gli bastano due quarti per vincere la sfida contro Washington, con Howard che debutta con la canotta dei Wizards. Per OKC come detto partenza 0-4 da quel momento un trend solo positivo con:

  • 4 vittorie di fila
  • 122.5 punti per gara
  • 26.8 punti e 9.3 assist per Westbrook
  • 14.5 punti per Grant (61.8% FG)

Nella partita contro i Wizards i Thunder fanno registrare inoltre dei numeri incredibili, a partire dai punti segnati all’half time, contro una squadra che fatica ancora a trovare se stessa:

  • 79 punti all’half time
  • migliore punteggio a metà gara dal 2008
  • 44 punti nel secondo quarto (secondo miglior 2° quarto per OKC)
  •  +29 all’half time (terzo vantaggio più largo della loro storia)

Russell Westbrook in particolare contro John Wall diventa un duello impari. Negli ultimi 13 incontri (11-2 per Westbrook):

  • 26.2 punti per Russell
  • 15.8 per John Wall
  • 45% dal campo per Westbrook
  • 33% per Wall

NBA Stats Westbrook e Chris Paul, entrambi nella classifica 30-10

Chris Paul on fire contro i Brooklyn Nets, prestazione decisa e determinata come anche quella di Carmelo Anthony. Entrambi fanno registarare grandi numeri, e sono determinanti per la vittoria finale.

Chris Paul fa registrare questi numeri:

  • 32 punti
  • 11 assist
  • 7 rimbalzi
  • 2 rubate
  • 2 stoppate
  • 48.1% dal campo
  • +20 di plus/Minus
  • 2 palle perse

Quarantesima volta che realizza una gara da 30 punti e 10 assist, settimo giocatore con almeno 40 gare di questo tipo nelle ultime 35 stagioni. Oltre a CP3 da sottolineare la prova come detto di Carmelo Anthony: 28 punti e 4 assist in uscita dalla panchina con D’Antoni. 75% dal campo e 66.7% da tre . Tutto un altro atteggiamento rispetto allo scorso anno: sarà un fuoco di paglia? James Harden sta tornando e Houston finalmente capirà che stagione sarà la sua

 

View this post on Instagram

 

The. Point. God. 🚀

A post shared by Houston Rockets (@houstonrockets) on

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.