Kemba Walker: Mavs interessati, gli Hornets non lo mollano | Nba Passion
Kemba Walker: Mavs interessati, gli Hornets non lo mollano | Nba Passion
129705
post-template-default,single,single-post,postid-129705,single-format-standard,cookies-not-set,qode-news-1.0.5,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Kemba Walker: Mavs interessati, gli Hornets non lo mollano

Kemba Walker: nonostante ci siano numerose voci sul suo conto, il playmaker di Charlotte non dovrebbe andare da nessuna parte, stando a quanto riferito da Shams Charania.

Tra le diverse squadre che vorrebbero la pointguard sembrano esserci sopratutto i Mavericks, i quali vorrebbero affiancare a Doncic un giocatore di notevole esperienza e caratura. Tuttavia, il proprietario degli Hornets Michael Jordan è intenzionato a rifirmare la stella della franchigia della Carolina.

KEMBA WALKER: I DETTAGLI

Kemba Walker, selezionato con la nona scelta assoluta dagli allora Charlotte Bobcats al Draft 2011.

In particolare, secondo il giornalista di The Athletic, Walker è ormai l’uomo di punta non solo di una squadra, ma anche di una città intera. Dallas sarebbe disposta ad offrire Dennis Smith Jr., che però pur essendo un ottimo prospetto, non può ancora prendersi sulle spalle un contesto così importante.

Gli Hornets stanno lottando per un posto ai playoff e Kemba è la punta di diamante del team. Non possono liberarsi di lui, considerata anche la sua probabile presenza all’All Star Game proprio nella città.

Il playmaker, quest’anno, sta producendo statistiche davvero importanti. Nello specifico, il numero 15 sta realizzando i suoi massimi in carriera in diverse voci:

  • 25 punti
  • 5,6 assist
  • 43,5 FG%

Nonostante ciò, è evidente il contesto desolante in cui si sta esprimendo l’ex Connectitut: in tale contesto emerge  l’ultima lamentela, del 30 Dicembre scorso, sulla situazione non proprio eccezionale a livello di supporting cast del 28 enne due volte All Star.

Quest’ultimo, comunque, sta guidando il team ad una stagione al di sopra delle aspettative iniziali: allo stato attuale, infatti, Charlotte è all’ottavo posto nella Eastern Conference, con 22 vittorie e 24 sconfitte. E se sono in corsa ancora per il treno dei playoff sicuramente grande merito è del realizzatore più prolifico della storia della franchigia. Che non può permettersi di perdere un giocatore di tale calibro in cambio di nulla.

Ogni discorso concreto su una delle stelle più sottovalutate dell’intera lega, in conclusione, sarà rimandato presumibilmente alla prossima estate. In quel periodo, nello specifico, Walker avrà la possibilità di decidere quale andamento avrà la sua carriera, finora avara di successi individuali.

 

 

 

 

 

Post a Comment