Steve Kerr sul quintetto Warriors, “Iguodala giocherà spesso al posto di Cousins”

Dopo una vittoriosa gara 1, i Golden State Warriors sono pronti a sfidare nuovamente nella notte i Los Angeles Clippers, in un match valido per il primo turno dei playoffs NBA. Coach Steve Kerr ha però aperto alla possibilità di vedere un’importante cambio nel quintetto titolare della franchigia californiana, con Andre Iguodala al posto di DeMarcus Cousins per affiancare Stephen Curry, Klay Thompson, Kevin Durant e Draymond Green.

“È il miglior quintetto della lega, quindi lo useremo molto di più durante i playoffs rispetto a quanto fatto nella regular season” , ha detto l’ex giocatore dei Bulls ai microfoni di Nick Friedell di ESPN.

Questa scelta consentirebbe agli Warriors di usufruire della grande velocità di cui sono dotati i cinque campioni NBA, pur non potendo competere con la fisicità dei centri avversari.

Iguodala in quintetto: quale destino per DeMarcus Cousins?

Le parole di Kerr provocano certamente qualche perplessità riguardo il ruolo di DeMarcus Cousins, che sarebbe costretto dunque a partire dalla panchina.

Diventerebbe di certo un grande rinforzo dalla panchina, senza escludere la possibilità di vederlo tra i cosiddetti “Hamptons Five” in sostituzione di Draymond Green, permettendo a Golden State di avere in campo cinque all stars, nonché eccellenti tiratori da tre.