AD7

Coach Walton-LeBron James: “Se perdiamo con lui,sarà la fine del mondo”

L'head coach parla dell'atteggiamento da utilizzare nel corso della stagione con un giocatore come LeBron James

Coach Walton non vede l’ora di sviluppare il suo gioco con LeBron James. L’attuale head coach dei Lakers parla del rapporto in palestra con il fuoriclasse di Akron.

Coach Walton: “Allenare un giocatore come LeBron James sarà una sfida davvero stimolante”

Coach Walton è pronto a riportare i Lakers nell’affascinante mondo dei Playoffs Nba. L’attuale head coach dei Los Angeles Lakers, dopo due stagioni di lenta ricostruzione, è pronto a lanciare la sfida ai Golden State Warriors in vista della prossima stagione.

Il team purple and gold, che in queste ultime ore ha ufficializzato il passaggio di JaVale McGee al minimo salariale per veterani e anche quello di LeBron James per le prossime 4 stagioni, ha da migliorarsi tecnicamente e qualitativamente visto l’approdo del ‘Prescelto’.

Lo sa bene anche lo stesso Luke Walton, che in una recente intervista ha parlato dell’etica del lavoro e del lavoro che bisogna avere con l’ex Cleveland Cavaliers.

Ecco le parole dell’head coach dei Lakers rilasciate ai microfoni di  ‘Espn.com’:

Non vedo l’ora di poter lavorare con i ragazzi in vista della prossima stagione. Oltre al gruppo dell’anno passato è arrivato un giocatore come LeBron James, capace di cambiare radicalmente il modo di lavorare in palestra di un gruppo intero. Da lì si capirà l’esito di quasi tutti i nostri match della stagione. Se vinceremo con lui sarà pazzesco, se invece dovessimo perdere sarebbe la fine del mondo. Con un giocatore così la città e i tuoi tifosi sono pronti a mostrare il loro malcontento in mancanza di successi, che i Lakers devono tornare ad avere il prima possibile. Allenare un giocatore come James sarà una sfida molto stimolante e non vedo l’ora di poter migliorare la qualità del nostro gioco con un fuoriclasse come lui”.

LEGGI ANCHE:

Marcus Smart-Celtics: la guardia disposta a considerare l’offerta di Ainge

Carmelo Anthony: incontro nella notte con la dirigenza dei Miami Heat

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.