Donovan Mitchell e l’incidente d’auto: “Mi sono avvicinato per capire se fosse tutto OK”

Donovan Mitchell ha assistito domenica scorsa a un incidente stradale e, senza pensarci un secondo, si è fermato per aiutare le vittime.

La star degli Utah Jazz è stato l’unica tra i presenti sul posto ad assistere le persone coinvolte in un incidente stradale a cui è stato testimone dopo la rifinitura con i Jazz per preparare gara 4. “Stavo guidando, e ho visto una signora che era fuori dalla sua auto, gli airbag erano esplosi, lei si stava tenendo il petto ed io ho sentito il bisogno di sapere cosa fosse accaduto”, così ha parlato Mitchell ai microfoni di Andy Larsen di The Salt Lake Tribune. “Mi sono avvicinato per capire se fosse tutto okay. Non voglio farlo sembrare un grosso problema.”

Donovan Mitchell ha chiamato il 911 per segnalare l’incidente ed ha aspettato che arrivasse il personale di emergenza sulla scena.

Fortunatamente, nessuno è rimasto gravemente ferito. Il 22enne lunedì in gara 4, ha messo a referto 31 punti, di cui 19 solo nel quarto periodo, per vincere la partita contro gli Houston Rockets e tenere gli tah Jazz in vita in una serie che sembrava destinata al 4-0 da parte della squadra texana.

La guardia al secondo anno NBA ha dimostrato una maturità che pochi hanno alla sua età, soprattutto in situazioni così delicate e lontane dalla pallacanestro.