Kyle Kuzma: “Dovevo essere tra le prime cinque scelte dell’ultimo Draft”

Kyle Kuzma è una delle piacevoli sorprese dei Los Angeles Lakers in questo inizio di stagione assieme al chiacchieratissimo Lonzo Ball, visto in grandissima forma nelle ultime partite.

I Los Angeles Lakers di coach Luke Walton non stanno vivendo un momento felice, ma si coccolano in questo momento i suoi due gioielli Kyle Kuzma e la seconda scelta del Draft 2017 Lonzo Ball.

Kyle Kuzma e le sue considerazioni dell’ultimo Draft Nba

Nonostante nelle ultime settimane sia arrivata la notizia dell’infortunio di Larry Nance Jr., la franchigia gialloviola si sta godendo le prestazioni superlative dei suoi due giovani promesse in queste ultime apparizioni stagionali.

Se Lonzo Ball nella sconfitta contro i Bucks ha infranto il record di più giovane giocatore nella storia a realizzare una tripla doppia in Nba, Kyle Kuzma ha dimostrato di essere in uno stato di grazia.

Il numero #0 dei Los Angeles Lakers ha fatto registrare un’ottima media di 16 punti e 7 rimbalzi a partita in questi primi tredici match di regular season, nonostante sia arrivato in California dopo essere stato scambiato dai Nets in cambio di D’Angelo Russell e Timofey Mozgov.

Alla vigilia della sfida in Arizona contro i Suns, lo stesso Kuzma in un’intervista rilasciata a Mike Trudell ha parlato del suo recente Draft:

“Sono contento dei miei miglioramenti ma la strada è ancora lunga. Sono felice del lavoro fatto finora e gli ostacoli sono ancora tanti. Lo scorso Draft? Io sono fermamente convinto che dovevo essere tra le prime cinque scelte, perchè sto dimostrando di essere a quel livello.”

Luca Castellano

Amante del basket dall’età di 8 anni e amante dell’NBA a 360 gradi. Aspirante giornalista/ telecronista di pallacanestro, con lo scopo di divulgare la sua passione alla portata di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.