Reggie Miller e l’elogio di LeBron James

by

LeBron James come gli altri giocatori nella lega? No assolutamente no, il Prescelto non ha eguali, lo sta dimostrando in questi playoffs incredibili che sta disputando, lo sta dimostrando e lo ha dimostrato in passato, e lo dimostrerà anche nelle prossime sfide della serie contro i Celtics e presumibilmente nelle NBA Finals 2017 contro (ancora presumibilmente perché con Popovich non bisogna mai scherzare) contro i Golden State Warriors. A parlare dei playoffs del numero 23 della franchigia dell’Ohio, è stato anche un ex giocatore e commentatore senza peli sulla lingua, Reggie Miller, star degli Indiana Pacers ed uno dei massimi esponenti del trash talking nella lega.

Reggie Miller: “LeBron James come nessuno al mondo”

“Quando vedi il tuo giocatore migliore buttarsi a terra per una palla persa quando la tua squadra ha 20 punti di vantaggio sugli avversari, per una, due, tre volte, capisci perché è il giocatore migliore del mondo. LeBron James come nessuno al mondo nel basket”.

LeBron James guida il Front court

Game 1 è dei Cleveland Cavaliers, dal primo all’ultimo minuto con la testa in avanti: LeBron James come un demonio a guidare i compagni di squadra. La gara è stata dominata dal front court della franchigia dell’Ohio: 38 punti per il Prescelto, 32 per Kevin Love, 20 per Tristan Thompson che ha portato tutti a spasso nel pitturato ed a rimbalzo offensivo.

Boston Celtics, dove migliorare?

Per Boston in gara 2 servirà blindare il pitturato e non permettere ai rimbalzisti dei Cavs di avere vita facile: lavorare sui taglia fuori sarà un aspetto del gioco da migliorare, ma di certo non sarà l’unica chiave. Servirà anche offensivamente migliorare le scelte, migliorare i blocchi ed evitare il grande numero delle palle perse per presentarsi in Ohio in parità assoluta dopo i due confronti al TD Garden, casa dei Boston Celtics. Stevens riuscirà nell’impresa?

LeBron James come-NBA news-Jimmy Butler
LeBron-James-Jimmy-Butler-NBA News

Tags:

Direttore e creatore di NBA Passion. Amante del basket, in tutti i suoi aspetti, coltivo la mia passione per il giornalismo abbinandola a quella per la palla a spicchi. JUST LOVE THE GAME

Lascia un commento

Your email address will not be published.