Malone sui Nuggets in vista di gara 4: “Dobbiamo essere più forti, in particolare Murray”

Mike Malone, allenatore di Denver, ha detto la sua sui Nuggets in vista dell’imminente gara 4 contro i San Antonio Spurs. Nello specifico, il coach ha voluto spronare i suoi ragazzi, date le diverse difficoltà che la franchigia del Colorado sta riscontrando in questa serie più difficile di quanto inizialmente previsto, come evidenziato anche dalla sconfitta rimediata in gara 3 lo scorso Giovedì.

LE DICHIARAZIONI DI MALONE IN VISTA DI GARA 4

Mike Malone, 48 anni, ai Nuggets dal 2015.

Ai microfoni di ESPN, l’ex capo allenatore dei Kings ha commentato la sconfitta rimediata in gara 3, sottolineando la grande prova offerta da Derrick White, autore di 36 punti e auspicando una grande reazione dai suoi uomini, in particolare da Jamal Murray.

[White, ndr] Non ci ha sentiti la scorsa notte. Gli abbiamo offerto tantissimi punti facili e questo non può più accadere. Speriamo che la sua prova sia d’ispirazione a Murray. In gara 2 Jamal ha effettuato un ottima prestazione che ha spinto White a reagire, ed ora quest’ultimo è a 23 punti di media e sta tirando con il 69% dal campo: mi auguro che basti questo.

Aldilà delle prove dei singoli, però, ciò che ha stupito maggiormente Malone è la scarsa propensione al sacrificio dei suoi Nuggets. San Antonio, infatti, è in vantaggio nella serie sopratutto grazie ad una maggiore fisicità mostrata nel parquet.

Non dobbiamo certo imitare i Bad Boys [Detroit Pistons anni’80, ndr], ma preferisco far sudare ogni singolo tentativo di attacco con delle marcature pesanti piuttosto che concedere ampi spazi. Bisogna raddoppiare sui loro tiratori, chiudere ai lunghi in prossimità della linea di fondo. Siamo ai playoff, il nostro livello di intensità deve essere per forza più alto.

In conclusione, la partita che, stanotte, andrà in scena in Texas avrà tutti i canoni per essere qualificata come una vera e propria battaglia. Del resto, la posta in palio è troppo alta, sopratutto per i Nuggets: una sconfitta potrebbe complicare in maniera inesorabile ogni futuro sogno di gloria.