Pronostici Stagione Nba 2017/2018: Pacific Division

Pronostici Stagione Nba 2017/2018: Pacific Division

Save the best for the last: nell’ultimo appuntamento sui pronostici delle Division Nba, troviamo i campioni in carica e grandi favoriti per la vittoria finale. Nel raggruppamento le due squadre di Los Angeles in cerca di nuova identità e squadre in attesa di capire come sarà il futuro. I dati percentuali sono stati effettuati da una simulazione fatta da ESPN su un campione di 10.000 stagioni regolari simulate.

Pacific Division

5) Phoenix Suns. Gruppo giovane per eccellenza, Booker sarà il perno di una squadra che faticherà tanto in una conference molto competitiva. Il lavoro in Arizona sarà ancora lungo per vedere sensibili miglioramenti, anche se, gli asset ci sono e con loro alcuni prospetti interessanti. Curiosità nel rivedere Bennett, ex prima scelta, in un contesto Nba.

  • Probabilità di qualificazione ai playoff: 0,4%
  • Vincente Central Division: 1-151
  • Vittore in stagione: line 28,5

Stagione difficile per i ragazzi di coach Watson.

4) Sacramento Kings. Il lavoro di Divac dietro alla scrivania ha portato prima all’addio di Cousins e poi all’inserimento di veterani come Randolph e Carter. Di sicuro non bastano queste mosse per tornare competitivi come i primi anni 2000, ma questo è il primo anno  di vera ricostruzione. Attenzione all’ingresso di Bogdan Bogdanovic, fenomeno europeo di primo ordine.

  • Probabilità di qualificazione ai playoff: 0,5%
  • Vincente Central Division: 1-151
  • Vittore in stagione: line 27,5

Come Roma non è stata costruita in un giorno, anche Sacramento dovrà attendere tempi migliori.

3) Los Angeles Lakers. Possiamo parlare di curiosità nei nuovi giallo-viola con Lopez, Caldwell-Pope e della crescita di Ingram. Ma tutto ruota intorno alla seconda scelta assoluta del draft Lonzo Ball. L'”Hype” creato intorno al più grande dei fratelli Ball fa si che si parli molto di questa squadra che, dichiarazioni di LaVar a parte, non potrà aspirare a posizioni di vertice.

  • Probabilità di qualificazione ai playoff: 4,2%
  • Vincente Central Division: 1-41
  • Vittore in stagione: line 33.5

2) Los Angeles Clippers. L’addio di Chris Paul, obiettivamente, è un colpo che qualsiasi franchigia farebbe fatica a digerire. Certo è che le manovre fatte da Ballmer hanno mantenuto alta la competitività del team. L’arrivo di Danilo Gallinari può presupporre un quintetto molto alto, in controtendenza con l’Nba moderna. Competitivi si ma dietro ad almeno 4 squadre nella Conference.

  • Probabilità di qualificazione ai playoff: 64,3%
  • Vincente Central Division: 1-21
  • Vittore in stagione: line 44,5

A nostro parere manca pericolosità dall’arco; quello che non mancherà sarà Lob City, con Teodosic pronto a regalare cioccolatini.

1) Golden State Warriors. Cosa vogliamo dire della squadra più forte della lega che ha aggiunto in estate Casspi, Young e, soprattutto, mantenuto il nucleo vincente degli ultimi anni? Difficile pronosticare un risultato diverso dalla vittoria della Division e un alto numero di vittorie in stagione regolare. Durant potrebbe concorrere nuovamente per il titolo di Mvp.

  • Probabilità di qualificazione ai playoff: 99,9%
  • Vincente Central Division: 1-1.01
  • Vittore in stagione: line 67,5

Godiamoci questa squadra perché ne vale la pena.

Angolo Suggerimenti

  • Clippers ai playoff: Si
  • Vittorie stagionali Clippers: Under 44,5
  • Vittorie stagionali Phoenix: Under 28,5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.