Home WNBA, Women's National Basketball Association Atlanta Dream

Atlanta Dream

Le Atlanta Dream sono nate nel 2007 come team d’espansione della WNBA, e sono diventate immediatamente una squadra da playoffs fino al 2018, anno in cui è iniziato un periodo di transizione e ricostruzione.

Grande parte del successo immediato della franchigia, che già nel 2010 raggiunse le WNBA Finals perdendo per 3-0 contro le Storm, lo si deve a giocatrici come la 5 volte All-Star Angel McCoughtry, la prima stella della squadra. Atlanta avrebbe giocato per due volte le finali, nel 2010 e 2011, con coach Marynell Meadors in panchina, e ancora nel 2013 con Fred Williams e ancora McCoughtry, Sancho Lyttle e Erika De Souza in campo.

L’ultima apparizione ai playoffs delle Dream risale al 2018, nel frattempo la squadra ha superato i ritiri di McCoughtry e Renee Montgomery, e nel 2021 una crisi societaria legata al nome dell’ex proprietaria Kelly Loeffler, owner del team dal 2011 e all’epoca senatrice repubblicana. Nel 2020, Loeffler si espresse contro la decisione delle giocatrici di indossare t-shirt con gli slogan “Black Lives Matter” e “Say her Name” al tempo delle proteste contro gli omicidi di George Floyd e Breonna Taylor, e di appoggiare il candidato democratico al seggio della Georgia Raphael Warnock. Il sindacato delle giocatrici fece all’epoca pressioni su Loeffler per la vendita del team, che fu rilevato da una cordata che comprendeva anche Montgomery, come socia di minoranza.

Sul campo, oggi il nuovo volto della squadra è la prima scelta assoluta al draft WNBA 2021 Rhyne Howard, rookie dell’anno 2022 e giocatrice della Famila Schio in Italia durante la off-season.

  • anno di fondazione: 2007
  • proprietario: Larry Gottesdiener, Suzanne Abair, Renee Montgomer
  • general manager, Dan Padover
  • head coach: Tanisha Wright
  • arena: Gateway Center Arena
  • maglie ritirate: \
  • palmares: \

Atlanta Dream roster

  • Tiffany Hayes, G
  • Cheyenne Parker, F
  • Erica Wheeler, G
  • Monique Billings, F
  • Nia Coffey, F
  • Kia Vaughn, C
  • Rhyne Howard, F
  • Aari McDonald, G
  • Asia Durr, G
  • Naz Hillmon, F
  • Kristy Wallace, G
  • Beatrice Mompremier, F

Atlanta Dream, nuovi owner e Rhyne Howard per ripartire

Renee Montgomey è stata giocatrice delle Dream nel 2018 e 2019, e dopo il ritiro è diventata co-proprietaria della squadra, tra i volti del nuovo corso e del dopo-Loeffler.

In campo, nel 2022 l’arrivo di Rhyne Howard e di coach Tanisha Wright ha segnato una prima svolta, Atlanta ha quasi raddoppiato (da 8 a 14) il numero di vittorie in stagione e per buona parte dell’anno guardato ai playoffs prima di calare, e ha scoperto il talento di giocatrici come Cheyenne Parker, veterana ex Chicago Sky, della guardia Aari McDonald e di Asia Durr. Tiffany Hayes, da sempre ad Atlanta, ha giocato sole 11 partite.

Attorno a Howard c’è un gruppo esperto, che può puntare a tornare ai playoffs dal 2023. Non sarà però un’impresa facile.