fbpx
Home EurobasketEuroBasket 2015Italia Sport in lutto: è morto Franco Lauro, storica voce del basket in Rai

Sport in lutto: è morto Franco Lauro, storica voce del basket in Rai

di Daniele Morbio

In un momento già abbastanza triste e difficile per via dell’emergenza da COVID-19 che sta colpendo il nostro Paese, arriva un’altra notizia che nessuno di noi vorrebbe mai leggere. Lo sport è in lutto: è morto Franco Lauro, storica voce del basket in Rai: il giornalista romano sembra sia stato colpito da un infarto nella sua abitazione, i soccorsi dell’ambulanza e delle forze dell’ordine sono stati inutili. 59 anni il prossimo 25 ottobre, Franco è stato una vera e propria icona per gli appassionati della palla a spicchi: indimenticabili le sue telecronache alle Olimpiadi di Atene del 2004, veri e propri ricordi indelebili per tutti. Passione, competenza, preparazione: un vero signore del giornalismo italiano.

Franco Lauro, la carriera sua in breve

Franco Lauro è stato per due anni speaker ufficiale del Palazzo dello Sport a Roma, prima di entrare in Rai nel 1984. In 28 anni di servizio ha commentato 8 Olimpiadi estive ed una invernale, sei edizioni dei Mondiali di calcio e altrettante degli Europei, 12 Europei di basket, 3 Mondiali di basket, i Goodwill Games del 1990 a Seattle e varie edizioni dei Giochi del Mediterraneo e Universiadi.

Il suo basket

Nel 1995 commenta la storica impresa dell’Italia femminile guidata da Riccardo Sales, argento agli Europei di Brno. Nel 1999 con Dado Lombardi commenta le gesta della nazionale guidata da Bogdan Tanjevic, che conquista uno storico oro agli Europei di Francia. Telecronista dell’Italbasket guidata da Carlo Recalcati ad Atene 2004 e di tantissime partite di Serie A e di Lega-Due, è diventato celebre con i suoi meravigliosi racconti pieni di emozione e pathos; nonché genuini e commossi.

Frasi celebri

  • “Chiacig segna!! è il primo vantaggio italiano!!”
  • “Bulleri ci prova da tre… siiii”
  • “Bulleri in posizione alta per Galanda… triplaaaaaa, Gek Galanda!!”
  • “Stombergassss… tripla… mamma mia che squadra fantastica”
  • “Soragna… bel tiro!!!”
  • “Gek Galanda… tre punti!!! Tre punti!!!”
  • “Basile da tre… c’è!!! c’è la tripla!!! c’è la tripla!!”
  • “Quota 100 Italia, 10 secondi… a questo punto possiamo dire, l’Italia è in finale nel Torneo Olimpico, sicuramente a medaglia, è fatta!! Possono tirare da 3, sbagliano ancora… è fatta!! Sarà Italia-Argentina la finale delle Olimpiadi di Atene 2004, e questa è storia!!”
  • “Prova Danilovic da tre punti!! Segna, incredibile, c’è anche fallo!!! Segna da tre punti Sasha Danilovic!! Incredibile!!
  • “Marconato con la bimane!!”
  • “L’airone di Kranj!” (Gregor Fucka)
  • “La mosca atomica!” (Gianmarco Pozzecco)
  • “Ghiaccione Chiacig”
  • “LeBron James non riesce minimamente a tenere Gianluca Basile”
  • “Youngggggg di tabellaaaa!!! Incredibile!!! Succede di tutto!!!” (Reyer vs Veroli, gara 5 playoffs)
  • “Guardate che cosa ha inventato allo scadere dei 24 Alvin Forever Young, prima che si accendesse il rosso del tabellone”
  • “A questo punto esplode il Taliercio. Su questo tiro si spengono le speranze di Veroli e Venezia vince gara 5, 82 a 77!!”
  • “E allora, 23 secondi alla sirena finale. Si abbracciano i giocatori, si salutano in campo, si attende proprio senza ulteriori tiri la fine della partita… 10…9…8…7…6…5…4…3…2…1… è finita!!! Pistoia è di nuovo in serie A, batte Brescia 3 a 2 al termine di una finale memorabile, indimenticabile. 200 minuti per decidere chi doveva raggiungere le vette del basket italiano. Ed è Pistoia, la Pistoia di Roberto Maltinti, che ora si prende la sua meritata razione di abbracci…. è commosso, versa lacrime anche lui” (Gara 5 finale Lega-Due Pistoia vs Brescia)

SIPARIO.

Ciao Franco, grande voce del basket italiano.

 

se vuoi leggere l’intervista a Coach Recalcati clicca qui

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi