fbpx
Home Lega Basket AAcqua S.Bernardo Cantù S.Bernardo Cinelandia Cantù-Dè Longhi Treviso: preview del match

S.Bernardo Cinelandia Cantù-Dè Longhi Treviso: preview del match

di Filippo Mellara

La tredicesima giornata del campionato italiano di serie A metterà di fronte S.Bernardo Cinelandia Cantù-Dè Longhi Treviso, ossia due squadre che arrivano entrambe da una vittoria casalinga (palla a due al PalaDesio alle ore 18:30 di domenica 15 dicembre).

L’acqua San Bernardo Cantù dovrà essere pronta ad affrontare una seconda sfida consecutiva in casa e, per ottenere un altro successo, dovrà disputare disputare una gara di grande carattere contro la neo promossa Dè Longhi Treviso.

S.Bernardo Cinelandia Cantù-Dè Longhi Treviso: qui Cantù:

Per guadagnare una seconda vittoria consecutiva la squadra lombarda dovrà sicuramente alzare il rendimento generale: ogni singolo giocatore dovrà dare il meglio in ogni singola voce statistica. Cantù Si è dimostrata nelle ultime gare una squadra ricca di giocatori che possono vestire i panni del protagonista. Oltre i sei giocatori americani schierati nel roster dei brianzoli spicca infatti anche Andrea Pecchia, uno dei perni della squadra su cui tutti si appoggiano.

Ma la grande incognita della partita sarà il nuovo acquisto Joe Ragland: non sappiamo ancora bene come si calerà nella squadra, e al posto di chi giocherà, qualora coach Pancotto decidesse di schierarlo in campo, cosa che dalle ultime notizie non è comunque sicura. Questo ragazzo porta sicuramente al gruppo entusiasmo, talento e leadership.

Tra i punti di forza evidenti di questa squadra in primis bisogna sottolineare la solidarietà difensiva, conquistata dopo tanto lavoro in palestra. Le responsabilità in questa squadra giovane sono ancora molto diffuse, e tra i giocatori è comune lo spirito combattivo; la squadra di coach Pancotto per vincere la partita contro Treviso cercherà senz’altro di imporre dal primo minuto il proprio ritmo di gioco.

Qui Treviso:

La squadra Veneta ha lavorato ampiamente sul proprio gioco, con l’intento di mantenere la concentrazione e l’impegno per tutti e quaranta i minuti di gioco. Si tratterà infatti di una sfida composta da uno sforzo mentale prima che fisico, in quanto i giocatori trevigiani non si possono permettere momenti di pausa, che sono tra l’altro soliti a questa squadra, soprattutto in trasferta.

La squadra neopromossa vanta una squadra lunga e talentuosa, equilibrata e con un ottimo allenatore che ha costruito un roster equilibrato per la propria squadra: infatti troviamo giocatori forti dal perimetro e giocatori forti nel pitturato, oltre che il prezioso contributo che offre la panchina della squadra di coach Menetti, che ha ottime capacità nel ruotare la propria squadra.

La tradizione della squadra di Treviso è lunga e piena di storia, e sebbene non sia la stessa squadra di un tempo il DNA rimane impresso negli animi di quei giocatori. Lo spirito combattivo, comune a tutta la squadra, è uno dei cavalli di battaglia di questa squadra che ricopre una posizione di alta classifica, nonostante sia appena arrivata nel massimo campionato di basket italiano.

S.Bernardo Cinelandia Cantù-Dè Longhi Treviso: il pronostico

Entrambe le squadre lottano per portarsi a casa un seconda vittoria consecutiva, e lo faranno con il coltello tra i denti. La squadra trevisana ha sicuramente un bagaglio tecnico più importante e una panchina più lunga, ma d’altro canto la squadra di casa ha grande cuore e grande orgoglio, e con il tifo a favore spargerà sangue e sudore per portarsi a casa questa nuova sfida. Domenica potremo assistere sicuramente a una battaglia tra gladiatori sul parquet del Paladesio. Si prevede dunque una partita equilibrata, difficile fare un pronostico.

Per le preview delle altre partite del tredicesimo turno di Lega Basket Serie A clicca qui.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi