fbpx
Home Lega Basket ADe'Longhi Treviso De’ Longhi Treviso, rescissione contrattuale per Jeffrey Carroll

De’ Longhi Treviso, rescissione contrattuale per Jeffrey Carroll

di Marco Sala

La De’ Longhi Treviso comunica di aver risolto consensualmente il contratto con Jeffrey Carroll. La società ringrazia il giocatore statunitense per l’impegno dimostrato e gli augura un grosso in bocca al lupo per il proseguo della sua carriera cestistica.

De’Longhi Treviso, risoluzione del contratto con Carroll

Nel comunicato stampa della giornata odierna, La De’ Longhi Treviso Basket comunica di aver risolto consensualmente il contratto con il giocatore statunitense Jeffrey Carroll. All’atleta il ringraziamento per l’impegno profuso in questi mesi a Treviso e l’augurio di un buon prosieguo di carriera.

Non è mai sbocciato l’amore tra la squadra veneta e l’ala statunitense, il quale nelle 14 partite disputate disputate in LBA, ha messo a referto 5.6 punti, 2.6 rimbalzi, 0.9 assist di media. Dopo un inizio di stagione dove è riuscito a trovare spazio e minuti importanti, è uscito fuori dalle rotazioni di coach Max Menetti, vedendo il suo minutaggio calare drasticamente.

Nelle ultime due partite contro Trento e Milano, Carroll è rimasto seduto per tutti i 40′ minuti, lasciando presagire un imminente addio. Addio che, infatti, non ha tardato molto ad arrivare.

L’anno scorso Carroll era in A2 a Bergamo. Con la maglia giallonera ha chiuso la stagione con 18 punti e 6 rimbalzi ad allacciata di scarpe. La sua stagione importante gli ha permesso di guadagnarsi la massima serie italiana. Ora si trova sul mercato e la possibile destinazione dell’ala piccola di 198 cm sembrerebbe sempre in Italia con la Edilnol Biella. Sarebbe quindi un ritorno in serie A2, avendo così una nuova possibilità di rilancio. Momentaneamente Biella si trova al penultimo posto nel girone verde di serie A2, con sole 2 vittorie in 11 partite. Per la squadra piemontese sarebbe un gran colpo per svoltare una stagione fin qui deludente e poter lottare con un Carroll in più per conquistare la salvezza a fine stagione.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi