fbpx
Home Lega Basket ADolomiti Energia Trento Aquila Trento-OpenJobmetis Varese: vittoria sofferta per Varese.

Aquila Trento-OpenJobmetis Varese: vittoria sofferta per Varese.

di Francesco De Bonis

Alla BLM Group Arena di Trento va in scena alle ore 19.00 per la nona giornata di campionato la partita Aquila Trento-OpenJobmetis Varese. La squadra di coach Brienza ha dovuto fare a meno di Jacorey Williams, fuori per la seconda giornata consecutiva, e anche di Luke Maye, che sarà costretto a rimanere fuori dal parquet per almeno tre settimane a causa di un trauma distorsivo al ginocchio sinistro, rimediato nella partita di domenica scorsa contro Brescia. Varese arriva invece a questo match dopo la vittoria nello scorso turno di campionato contro la Virtus Roma e dopo aver ricevuto la brutta notizia della rottura del tendine d’Achille per Jalen Jones, che ha visto durare la sua avventura in maglia bianco-rossa meno di un minuto.

Aquila Trento-OpenJobmetis Varese: l’analisi del match

Alla BLM Group Arena, gli uomini di Massimo Bulleri riescono ad avere la meglio conquistando la seconda vittoria consecutiva in campionato, vincendo sul campo dell’Aquila con il risultato di 74-77.

Per Varese, gli uomini chiave sono stati tre: Luis Scola, Toney Douglas e Arturs Strautins. I tre appena citati, infatti, riescono a realizzare ben 63 punti sui 77 realizzati dall’intera squadra ospite. L’argentino dà continuità al suo grandissimo periodo di forma dal punto di vista realizzativo, mettendo a referto 20 punti e 7 rimbalzi, seppur con ben 5 palle perse.

Per l’americano, invece, sono 28 i punti segnati, conditi da 8 rimbalzi, 6 assist e 4 recuperi, mandando a bersaglio ben 7 triple.

E infine, da sottolineare il contributo del lettone, che realizza 15 punti e cattura 6 rimbalzi.

Grazie a queste tre prestazioni, Varese riesce a conquistare la vittoria non senza qualche brivido nel finale.

Per Trento, ha senza dubbio pesato la partita non brillante di Gary Browne, che ha concluso il suo match con soli 7 punti, tirando con 3/10 dal campo e 0/2 dalla lunetta. Con un Browne non in giornata e con due assenze importanti come quelle di Williams e Maye, la squadra trentina si è totalmente dovuta affidare al talento di Jeremy Morgan, che ha risposto presente concludendo la sua partita con 23 punti, 7 rimbalzi e 7 triple mandate a segno.

Non è bastata la sua prestazione, però, per evitare la sconfitta alla squadra di coach Brienza.

Il tabellino del match

Parziali singoli quarti: 21-14; 15-20; 21-25; 17-18

Parziali progressivi: 21-14; 36-34; 57-59; 74-77

Aquila Trento: G.Browne 7, T.Forray 0, V.Sanders 11, S.Morgan 23, L.Conti 3, K.Martin 12, D.Pascolo 8, A.Mezzanotte 6, L.Maye n.e., J.Williams n.e., L.Lechthaler n.e., M.Ladurner 4. Coach: Nicola Brienza.

OpenJobmetis Varese: A.Morse 3, L.Scola 20, G.De Nicolao 3, I.Jakovics 0, M.Ruzzier 6, D.Andersson 2, A.Strautins 15, N.De Vico n.e., G.Ferrero n.e., J.Jones n.e., T.Douglas 28. Coach: Massimo Bulleri.

Per leggere l’analisi del derby di Bologna tra Lavoropiù Fortitudo Bologna-Segafredo Virtus Bologna clicca qui

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi