Home Lega Basket ADolomiti Energia Trento Eurocup, Trento sconfitta da Bourg nell’esordio casalingo

Eurocup, Trento sconfitta da Bourg nell’esordio casalingo

di Federico Circhirillo

AQUILA TRENTO 72 – 79 JL BOURG – La seconda giornata del gruppo B di Eurocup ha avuto inizio quest’oggi, martedì 10 ottobre. A IlT Quotidiano Arena si sono affrontate l’Aquila padrone di casa e JL Bourg. La squadra italiana è reduce dalla sconfitta all’esordio contro Ratipharm Ulm nella competizione europea. Andamento completamente opposto quello nel campionato italiano con due vittorie in altrettanti match disputati contro Cremona e Pistoia. Gli ospiti si trovano al secondo posto nella massima competizione francese con cinque vittorie e una sconfitta dietro solamente al Monaco. Anche in Eurocup sono reduci dal successo nella prima giornata, mentre nella scorsa stagione Bourg si è fermata agli ottavi di finale. 

Trento-Bourg, l’analisi del match

Partita che parte con gli ospiti che cercano di spingere subito forte ma non riesce mai ad andare oltre i 6 punti di vantaggio ottenuto sul 12 a 18. Da lì però entra in campo capitan Toto Forray che anche graziea 6 punti consecutivi impatta il primo quarto sul 23-23. Ma è il secondo quarto a fare la differenza visto che gli ospiti se lo aggiudicano portandosi all’intervallo lungo sul +6. Come successo nel turno di campionato Trento esce dagli spogliatoi con la voglia di portare la partita dalla sua parte, ma complice anche la diversa caratura dell’avversario non gli riesce completamente. Così si entra nell’ultimo quarto con un distacco di sole tre lunghezze, ma Bourg riesce a creare un parziale di 8 a 0 che stronca i tentativi di rimonta da parte degli uomini di coach Galbiati che si devono arrendere per la seconda volta in Eurocup
Ma andiamo più nello specifico a capire i motivi che hanno portato Trento nuovamente alla sconfitta europea e Bourg a punteggio pieno. Il dato che salta subito all’occhio è la diversa precisione dal tiro da tre punti: i padroni di casa hanno avuto una serata davvero storta con solo il 20% da tre punti (6/30) con Hubb che si è preso 12 conclusioni segnadone una sola. I francesi dal canto loro sono riusciti a realizzarne 11 su 28 tentativi (39.3%) con Bryce Brown che ne ha siglate 4 su 8 tentate. Mentre dalla linea del tiro libero le due squadre hanno prodotto gli stessi tiri e le stesse percentuali, 16 su 20 per l’80%. Biligha e compagni sono riusciti a tirare meglio da due punti (46.3%) contro quella degli ospiti, 39.5%. 

Il tabellino della partita

Parziali singoli quarti: 23-23, 15-21, 21-18, 13-17

Parziali progressivi: 23-23, 38-44, 59-62, 72-79

Aquila Trento: Ellis 14, Stephens 4, Hubb 9, Alviti 2, Conti, Forray 8, Cooke Jr 4, Udom 3, Biligha 17, Ladurner, Grazulis 8, Baldwin 3. Coach: Paolo Galbiati

JL Bourg: Brown 17, Salash 13, Benitez 10, Courby, Risacher 5, Morgan 6, Omenaka 3, Mike 12, Kokila 11, Julien 2. Coach: Frederic Fauthoux

You may also like

Lascia un commento