fbpx
Home Lega Basket AFortitudo Bologna Fortitudo Bologna – Virtus Roma: preview del match

Fortitudo Bologna – Virtus Roma: preview del match

di Gabriele Ramponi

Il ventiduesimo turno del campionato italiano di serie A si aprirà con l’anticipo di Sabato sera che vedrà di fronte la Pompea Fortitudo Bologna e la Virtus Roma. La squadra di casa arriva dalla sconfitta subita sul parquet del Palaverde, che ha visto i biancoblù cedere il passo alla De’ Longhi Treviso con il risultato di 78 a 66, mentre la formazione romana ha perso contro l‘OriOra Pistoia con il risultato di 80 a 81. All’andata la Virtus aveva surclassato la Fortitudo, infliggendole un pesante passivo di 24 punti, ma da allora è passata molta acqua sotto i ponti.

Qui Pompea Fortitudo Bologna

Nonostante la sconfitta di Treviso coach Antimo Martino può ritenersi soddisfatto della partita dei suoi: l’atteggiamento è stato infatti quello giusto. Ha faticato particolarmente il play Matteo Fantinelli, che ha sentito probabilmente l’emozione del ritorno in un palazzetto per lui speciale, mentre Rok Stipcevic sta continuando a faticare nell’incidere sulle partite. Domenica è stato lasciato solo in termini realizzativi Pietro Aradori, che ha segnato 25 punti giocando però molto spesso “uno contro tutti”.

Servirà l’apporto anche del capitano Stefano Mancinelli e di Marteen Leunen, che nonostante tutto hanno provato a combattere nella gara di Treviso, faticando entrambi in difesa perché troppo carenti come fisicità e dinamicità rispetto agli avversari. Sotto i tabelloni ha dato segnali di ripresa Ed Daniel, mentre si è visto un po’ in affanno Henry Sims, specie in difesa su centri dinamici che lo portano fuori dal pitturato.

Cercare di tenere ciò che di buono è stato fatto nello scorso match è dunque l’imperativo per il coach bolognese, che cerca riscatto davanti al PalaDozza.

Qui Virtus Roma

Dopo la dolorosa sconfitta contro Pistoia arrivata davanti al proprio pubblico, i ragazzi di coach Piero Bucchi cercano vendetta andando a sfidare la Fortitudo nel suo fortino. Il pericolo numero uno per la F è rappresentato da Jerome Dyson, giocatore formidabile che se è in giornata può risolvere le partite completamente da solo; la sua riserva è Tommaso Baldasso, giovane che si sta dimostrando pronto per la serie A e sta studiando il mestiere dallo stesso Dyson.

Nel ruolo di guardia coach Bucchi può contare sull’esperienza di Roberto Rullo, fondamentale ogni volta che è chiamato in causa per far rifiatare Tomas Kyzlink, guardia/ala originaria della Repubblica Ceca che sta trovando spazio e responsabilità dopo la breve parentesi in maglia Reyer Venezia, confermandosi un’ abile tiratore dal perimetro.

Nel pacchetto di ali dei capitolini spiccano i due titolari Amar Alibegovic e William Buford, ai quali si aggiungono in uscita dalla panchina James White e Giovanni Pini; infine sotto canestro c’è Davon Jefferson, giocatore dotato di grande esperienza e abituato ad essere padrone del pitturato, dove si preannuncia uno scontro molto interessante con Henry Sims. Come per coach Martino, anche per Piero Bucchi bisogna subito ripartire dopo lo stop arrivato nello scorso weekend e provare a portare a casa due punti di vitale importanza per la classifica.

Pronostico del match

Il match si preannuncia abbastanza equilibrato e divertente da seguire, con la squadra di casa che potrà contare su Henry Sims, assente all’andata, mentre Roma su James White, arrivato da poche settimane nella capitale. Tuttavia per il fattore campo tipico del “Madison di Piazza Azzarita” vediamo la Fortitudo Bologna leggermente favorita.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi