fbpx
Home Lega Basket A Grissin Bon Reggio Emilia-Oriora Pistoia: preview della sfida

Grissin Bon Reggio Emilia-Oriora Pistoia: preview della sfida

di Francesco Vacondio

Quinta giornata di LBA che vede affrontarsi Grissin Bon Reggio Emilia-OriOra Pistoia in una sfida che andrà in scena domenica alle ore 19.00 al PalaBigi con diretta su Eurosport player.

Le due formazioni stanno vivendo momenti molto differenti: Pistoia è infatti reduce dalla sconfitta interna contro la Virtus Roma, mentre Reggio Emilia viene da due vittorie consecutive, ottenute contro Acqua San Bernardo Cantù e Vanoli Cremona.

Qui Reggio Emilia: vincere aiuta a vincere

I ragazzi di coach Maurizio Buscaglia, come detto, arrivano alla partita reduci dalla bella vittoria casalinga contro Cremona, dove si sono visti ulteriori miglioramenti in difesa, poiché la Vanoli, che è al momento il migliore attacco del campionato (84.7 punti di media), è stata tenuta a soli 71 punti segnati, frutto anche di un brutto ed insolito 6/30 dall’arco.

Le uniche cause di apprensione per Reggio sono relative ai problemi fisici che affliggono il reparto piccoli: Gal Mekel è infatti uscito malconcio dall’ultima sfida, ma dovrebbe essere regolarmente a disposizione di coach Buscaglia, mentre Leonardo Candi potrebbe essere ancora preservato, in quanto ancora non recuperato dalla distorsione alla caviglia rimediata in allenamento.

Qui Pistoia: grossi problemi di organico

Coach Michele Carrea ed i suoi giocatori arrivano a Reggio Emilia senza ancora aver ottenuto un successo in stagione, ma oltre alla delusione per le sconfitte, i toscani devono fare i conti con un roster falcidiato dai problemi fisici, dato che ben quattro giocatori erano KO martedì (Jean Salumu, Terran Petteway, Lorenzo D’Ercole e Andrea Quarisa), e ciò ha reso impossibile lo svolgimento dell’allenamento.

Proprio a causa delle assenze e dei pochi allenamenti al completo, i biancorossi pistoiesi hanno faticato a lavorare sui principali problemi che si sono palesati in questo avvio di stagione, ovvero un attacco troppo poco produttivo (73 punti di media) ed una difesa tra le peggiori della categoria (86 punti subiti a gara), che raccontano bene la difficile situazione in casa Oriora.

Grissin Bon Reggio Emilia-Oriora Pistoia: chiave tattica della partita

L’attacco di Reggio Emilia è fino ad ora il secondo di tutta la Serie A con 83,8 punti segnati, merito di ottime percentuali sia da due (57,1%) che da tre punti (37,6%), ma anche di una grande circolazione di palla (17,8 assist a partita), che dimostra la bontà del lavoro svolto sino ad ora.

Se la Grissin Bon riuscirà a giocare la propria pallacanestro e a non compiacersi troppo nel caso in cui dovesse subito mettere a referto un parziale importante, dovrebbe facilmente riuscire a vincere la partita senza troppi problemi.

Pistoia dovrà fare un miracolo per portare a casa i due punti, perché arginare una tale forza offensiva, oltretutto in condizioni precarie, è francamente molto difficile se non utopia pura. Nel basket però mai dire mai: la squadra pistoiese non ha nulla da perdere viste le condizioni in cui arriva a questa partita, e con la forza della disperazione potrebbe riuscire a dare battaglia agli avversari.

Grissin Bon Reggio Emilia – Oriora Pistoia: Il pronostico

La scelta cade sulla Grissin Bon, dato che il roster reggiano è obiettivamente di maggior talento e qualità rispetto a quello di Pistoia, che pare veramente in grande difficoltà. Inoltre anche la profondità di roster è molto differente, quindi difficilmente la squadra toscana porterà a casa una vittoria in questo turno di Serie A.

Percentuali: Reggio Emilia 90%  Oriora Pistoia 10%.

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi