fbpx
Home Lega Basket A Vanoli Cremona-Allianz Trieste: gli ospiti dilagano nel terzo quarto

Vanoli Cremona-Allianz Trieste: gli ospiti dilagano nel terzo quarto

di Marco Fasano

In un orario decisamente “calcistico” va in scena al PalaRadi il primo turno del girone di ritorno. Ad affrontarsi sono Vanoli CremonaAllianz Trieste, entrambe ancora in lizza per giocarsi gli ultimi due posti per le Final Eight, che tuttavia prescinde da questa partita.

I padroni di casa hanno saltato l’ultimo impegno previsto contro l’Olimpia Milano per via di problemi logistici occorsi ai meneghini nel rientro da Madrid. I giuliani, invece, nell’ultima partita sono stati protagonisti di un grande match in casa Fortitudo, vinto con il risultato di 69-82.

Vanoli Cremona-Allianz Trieste: le chiavi della partita

L’Allianz Trieste conferma il proprio periodo positivo sbancando Cremona con il punteggio rotondo di 80-101.

Assolutamente fatale per i padroni di casa il terzo periodo di gioco, in cui i ragazzi di Paolo Galbiati hanno subito un pesante black-out. Infatti i 10 minuti successivi al rientro degli spogliatoi sono stati una vera debacle per i padroni di casa, che da una situazione di vantaggio (+4) si sono ritrovati sotto di ben 15 punti. 

Vero tallone d’Achille della Cremona di quest’anno, i problemi difensivi non possono passare inosservati di fronte a questo tracollo casalingo. Quello dei 101 punti subiti tra le mura amiche è un dato non indifferente, e lasciano trasparire la fragilità della squadra in questo fondamentale, sia per la difesa individuale che per quella di squadra. 

In attacco, gli 80 punti realizzati non sono un bottino da disperazione. La voce più amara del tabellino cremonese è quella del tiro da tre punti, dove i padroni di casa hanno tirato col 21% (6 su 28). Per quanto riguarda i singoli, si salva solo Jarvis Williams (19+9 rimbalzi) con 25 di valutazione.

Sul lato di Trieste, quella offerta oggi è sicuramente una delle migliori performance stagionale. Coach Dalmasson non può che essere soddisfatto del rendimento dei suoi, soprattutto dal punto di vista collettivo. Infatti, ad eccezione di Andrea Coronica (non sceso in campo), tutti gli iscritti a referto hanno realizzato almeno 5 punti. Si giocano il premio di MVP del match Andrejs Grazulis e Marcos Delia. Il primo con 17 punti e 4 rimbalzi, mentre l’argentino ha totalizzato 14 punti con ben 8 rimbalzi.

Come detto, prova eccellente dei biancorossi per stasera, che con un gioco rapido e scorrevole hanno bucato la difesa della squadra avversaria. Ottime le cifre sotto tutte le voci, in particolare quelle del tiro dietro l’arco (47%) e i rimbalzi (45 a 32).

Il tabellino del match

Parziali singoli quarti: 23-24, 26-23, 12-29, 17-25

Parziali progressivi: 23-24, 49-47, 63-76, 80-101

 Vanoli Cremona: TJ Williams 10, J.Williams 19, F.Mian 10, M.Lee 10, D.Cournooh 3, D.Hommes 11, G.Poeta 12, T.Palmi 5, L.Trunic, A.Donda. Coach: Paolo Galbiati

Allianz Trieste: J.Fernandez 10, M.Henry 5, M.Doyle 16, D.Alviti 9, T.Laquintana 5, A.Grazulis 17, M.Delia 14, M.Da Ros 8, D.Cavaliero 6, A.Coronica n.e. Coach: Eugenio Dalmasson.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi