fbpx
Home Mondiali Basket 2019 Le conseguenze del clamoroso errore arbitrale nel match tra Francia e Lituania

Le conseguenze del clamoroso errore arbitrale nel match tra Francia e Lituania

di Francesco Catalano

Nella giornata di ieri, nel girone L la Francia ha battuto sul fil di rasoio la Lituania col punteggio di 78 a 75, determinando l’eliminazione della squadra baltica dalla competizione. Tuttavia, la sconfitta che la squadra di Jonas Valanciunas ha subito negli ultimi secondi è viziata da un grossolano errore arbitrale.

Dopo essere stati sotto per tutta la durata dell’incontro grazie alle ottime prestazioni di Evan Fournier e Nande De Colo, nel quarto quarto i lituani avevano innescato una rimonta che non sono però riusciti a completare. A trenta secondi dallo scadere, lo stesso Valanciunas dalla lunetta aveva la possibilità di pareggiare l’incontro. La palla è rimasta per qualche istante sul ferro, nel frattempo però il centro francese Rudy Gobert ha allontanato la sfera di gioco avendo però anche un contatto evidente col canestro. L’azione del giocatore degli Utah Jazz era evidentemente fallosa, ma gli arbitri hanno deciso di far continuare il gioco.

Una scelta inspiegabile che ha contribuito all’eliminazione della Lituania e che ha mandato su tutte le furie il coach Dainius Adomaitis che così ha commentato a riguardo:

Chiedete alla FIBA. Chiedete loro. Perché chiedete a me riguardo quella decisione arbitrale? E’ la seconda partita di fila, la prima contro l’Australia abbiamo giocato a rugby, ora nella seconda non si poteva neppure giocare con un contatto … è un scherzo del c…0! Questo non è basket, non sono le regole. Per cosa hanno il sistema VAR? Non bisogna essere veloci, bisogna essere onesti. Fermate il gioco, guardate cosa è accaduto. Questi ragazzi spendono tutta l’estate, due mesi senza le loro famiglie, senza prendere un centesimo. Per loro ci vuole il massimo rispetto ma qualcuno non prende seriamente questo sport. E’ uno scherzo del c…o!”

Parole durissime che ribadiscono quanto quell’episodio abbia influenzato l’andamento della partita, ma soprattutto quanto ogni squadra e ogni giocatore tengano a questa competizione.

Nella giornata di oggi, la FIBA ha fatto sapere che quella giocata era chiaramente illegale. Di conseguenza ha sospeso gli arbitri dell’incontro Antonio Conde, Daniel Alberto Garcia Nieves e Leandro Lezcano, che non potranno più arbitrare alcuna partita in questa competizione. Ha tuttavia confermato il risultato dell’incontro.

Magra dunque la consolazione per la Lituania che comunque si vede estromessa dalla competizione. Così ha commentato l’episodio il presidente dell’Associazione Lituanan Arvydas Sabonis:

E’ triste che qualche volta non siano i giocatori a decretare l’esito di una partita. Ma ora non possiamo farci niente. Almeno hanno reagito, hanno ammesso di aver commesso un errore”.

Inoltre, Adomaitis ha deciso di rinunciare all’incarico di commissario tecnico della Lituania. A poco sono serviti i provvedimenti della FIBA per placare le ire del Coach, considerando la conferma del risultato dell’incontro.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi