All Star game: le migliori prove individuali degli ultimi anni | Nba Passion
130172
post-template-default,single,single-post,postid-130172,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

All Star game: le migliori prove individuali degli ultimi anni

clippers nuova arena

All Star game: le migliori prove individuali degli ultimi anni

L’All Star game è sempre vista come un evento più spettacolare che sportivo, visto che i giocatori tendono a “dimenticare” cosa sia la difesa e ad esaltare tutte le loro doti atletiche e tecniche in attacco per far divertire i fans. Una naturale conseguenza del giocare senza difesa è ovviamente quella di sfornare tantissime prestazioni individuali veramente incredibili, con tantissimi punti ed assist nel tabellino di ogni giocatore che prende parte alla partita All Star; andiamo ora a ricordare alcune delle migliori prestazioni individuali sfornate durante l’All Star Game.

playoff LeBron James

All Star Game da ricordare

Quali sono state alcune delle migliori prestazioni degli ultimi anni?

  • Anthony Davis&Russell Westbrook: nella partita All Star del 2017 Anthony Davis fu autore di una prestazione individuale super! Infatti l’attuale giocatore dei New Orleans Pelicans (ancora per poco forse…) sfornò una partita da 52 punti conditi da 10 rimbalzi portando così il Team West alla vittoria per 192-188. A guidare Team West ci fu anche un sensazionale Russell Westbrook autore di 41 punti in 19 minuti giocati!
  • LeBron James: Nell’ultima versione vista dell’All Star Game King James sfornò una partita da 29 punti, 10 rimbalzi ed 8 assist, portando alla vittoria Team LeBron contro Team Stephen per 148-145; LeBron nel finale della partita trascinò la sua squadra insieme a Kevin Durant, visto che negli ultimi minuti le due squadre hanno anche messo su una difesa più che accettabile, quindi quest’ultima partita All Star fu senza dubbio una partita vera.
  • Paul George: All Star Game del 2016, Paul George segnò 41 punti con 5 rimbalzi e tirando con il 61% dal campo. Purtroppo per lui non fu abbastanza per permettere al Team East di vincere la partita.
  • Kyrie Irving&Kevin Durant: Il playmaker dei Boston Celtics nell’edizione della partita All Star targata 2014 segnò ben 31 punti conditi da 14 assist tirando con 11/11 da 2 punti e 3/6 dalla lunga distanza, mentre dall’altra parte KD segnò 38 punti con 10 rimbalzi e 6 assist e vincendo peraltro la partita.
  • Chris Paul: CP3 nella partita All Star del 2013 mise a referto una partita mostruosa da 20 punti, 15 assist e 4 palle rubate con un 4/5 da 3 punti; Team West vinse per 143-138.
  • Kevin Durant da una parte, LeBron James&Dwayne Wade dall’altra: All Star Game, andiamo direttamente all’anno 2012, con una gara che fu veramente bellissima: infatti per il Team West (che vinse 152-149) KD segnò 36 punti con 7 rimbalzi, 3 assist e 3 palle rubate; non bastarono per la Eastern Conference le prove di LeBron James (36 punti, 7 assist e 6 rimbalzi) e di Dwayne Wade (24,10,10)
  • Kevin Garnett: Andando un po’ più in la con la memoria, nel 2003 KG sfornò una partita All Star da 37 punti, 9 rimbalzi, 5 palle rubate e 3 assist portando alla vittoria la Western Conference per 155-145.

Tutte prove mostruose, per scoprire chi sarà il prossimo MVP della partita delle stelle dobbiamo però aspettare la sfida tra Team LeBron e Team Giannis del 18 febbraio.

Kevin Martorano
martoranokevin98@gmail.com

Ragazzo di 20 anni ed aspirante giornalista, amo il basket a 360 gradi ed amo scrivere su questo meraviglioso sport.

No Comments

Post A Comment