fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA Dunkest Quindicesima giornata Dunkest, i nostri consigli: Sabonis da prendere, e LaVine?

Quindicesima giornata Dunkest, i nostri consigli: Sabonis da prendere, e LaVine?

di Michele Gibin

Dopo la sfortunata scorsa giornata, in cui i big non hanno stupito, siamo di nuovo qui per darvi qualche consiglio sulla quindicesima giornata Dunkest, che sta per arrivare. Giornata molto complicata con molte partite rischiose, ma in cui si può trovare qualche buona presa.

Guardie consigliate per la quindicesima giornata Dunkest

Trae Young (Atlanta Hawks) 13,7 CR

La quarta scelta al draft 2018 stava facendo un inizio di stagione spettacolare, interrotto poi da un piccolo infortunio che lo ha tenuto fuori per qualche partita. È rientrato ormai da qualche partita ma sembra aver perso il ritmo, ma se preso nella giusta giornata può spaccare. La prossima partita si troverà davanti i Brooklyn Nets, in una partita molto interessante in cui Trae potrà far valere le sue doti.

Zach Lavine (Chicago Bulls) 10,0 CR

Nome abbastanza a sorpresa ma su cui sono fiducioso. Zach LaVine non è un giocatore adatto a Dunkest per il suo stile di gioco, ma in alcune giornate ben studiate potrebbe portare un ottimo contributo alla vostra squadra. È uno scorer puro, quindi se è in giornata e sbaglia poco, può farvi molto bene. La prossima partita sarà contro Memphis e dai Bulls mi aspetto una vittoria, guidati proprio da LaVine.

Devonte’ Graham (Charlotte Hornets) 8,6 CR

Dopo un inizio di stagione in cui è stato molto chiacchierato, soprattutto per quanto riguarda il fantabasket, l’attrazione dei fantacoach su Graham è andata via via calando nonostante l’ex Kentucky faccia sempre ottime partite in rapporto al suo prezzo. In questa giornata è da prendere assolutamente, siccome gioca contro i Golden State Warriors che quest’anno faticano tantissimo. Mi aspetto moltissimo da lui.

Ali consigliate per la quindicesima giornata Dunkest

Domantas Sabonis (Indiana Pacers) 15,2 CR

Sabonis sta facendo una stagione incredibile, sia sul parquet, sia in termini Dunkest. È l’anima della squadra e spesso e volentieri la porta alla vittoria. La sua doppia doppia è scontata ma ora sta pure iniziando a distribuire un’ottima quantità di assist. Non siamo lontanissimi dalla tripla doppia ma forse in qualche modo potrebbe arrivarci. Nella prossima partita contro gli OKC Thunder magari non farà 10 assist, ma 7 o 8 sì.

Brandon Ingram (New Orleans Pelicans)

Le sue prestazione sono leggermente calate rispetto a inizio stagione siccome si sono stabilite le gerarchie: Holiday si è ripreso in mano la squadra e Ingram è il “secondo violino”. Ma nonostante ciò, in ottica Dunkest, l’ex Lakers rimane un ottima presa per il contributo che dà alla squadra. La prossima partita giocherà contro i Phoenix Suns, che sono in back-to-back. Non c’è occasione migliore per fare un’ottima partita.

Jonathan Isaac (Orlando Magic) 9,4 CR

Con un Aaron Gordon molto al di sotto del suo effettivo potenziale, quest’anno è sbucato lui, e piano piano sta avendo sempre più importanza sia nell’attacco che nella difesa dei Magic. Per ora su Dunkest non va benissimo, infatti è decisamente troppo altalenante, ma ovviamente nelle giuste partite può portare qualche soddisfazione. Spero infatti che la partita contro i Phoenix Suns possa essere quella giusta.

Centri consigliati per la quindicesima giornata Dunkest

Joel Embiid (Philadelphia 76ers) 18,9 CR

Da quando ha fatto quella disonorevole partita contro i Raptors da 0 punti, Embiid si è dato una svegliata, e come detto da lui in un’intervista, è diventato molto più aggressivo sotto canestro. Questa aggressività si è vista eccome nelle ultime partite nelle quali Joel Embiid ha giocato molto bene. Questa striscia di vittorie sono sicuro non si interromperà proprio ora contro gli Washington Wizards.

Tristan Thompson (Cleveland Cavaliers) 10,7 CR

È uno dei giocatori più altalenanti che Dunkest abbia mai incontrato. Inizio di stagione quasi perfetto, da leader vero, se non fosse per qualche partitina sbagliata, ma poi si è spento completamente. Se la testa funziona, è capace di fare anche 50PT ma se non è così difficilmente supererà i 20 PT. Una cosa è certa, prima o poi tornerà sui livelli di inizio stagione, e perché no? La prossima giornata contro Orlando potrebbe già essere quella del riscatto.

Jonas Valanciunas (Memphis Grizzlies) 12,2 CR

Da quando è arrivato alla corte dei Grizzlies, in buon Jonas ha perso quasi completamente il suo appeal Dunkest, tanto che è uscito dai radar dei fantacoach. Quest’anno, dopo l’inizio di stagione traballante, sembrava fosse destinato a un’altra stagione non perfetta, ma nell’ultimo periodo si sta riscattando facendo ottime partite. La partita contro Chicago mi sembra abbastanza buona per lui e sono sicuro continuerà con la sua striscia positiva?

Coach consigliato per la quindicesima giornata Dunkest

Monty Williams (Phoenix Suns) 5,5 CR

I Suns giocheranno contro i Magic in una partita che si preannuncia molto interessante. La differenza di crediti tra i due allenatori è minima e questa è un ottima cosa. In sintesi credo e spero che i Suns dovrebbero passare tranquillamente sul campo di Orlando senza troppi problemi, quindi prenderei proprio il coach di Phoenix.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi