fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationEvidenza Mock Draft  NBA 2018: le trenta scelte del primo giro al prossimo draft

Mock Draft  NBA 2018: le trenta scelte del primo giro al prossimo draft

di Marco Tarantino

Terminata la stagione, playoffs agli sgoccioli, gli equilibri in fondo alla lega non possono ormai più mutare, si è già passati per la lottery, poi arriverà il momento della vera e propria scelta dei rookie da aggiungere al roster, ma già in questi ultimi tempi comincia a delinearsi un mock draft NBA 2018 davvero interessante ed in via di definizione almeno per le prime scelte assolute. Andremo ad aggiornare mensilmente le varie posizioni e le possibili scelte relative delle squadre e se ci saranno scambi di scelte prima delle chiamate? Moltissime squadre pronte a scambiare i loro talenti per ricevere in cambio scelte al primo giro.

Il draft 2018 infatti viene descritto dagli addetti ai lavori come potenzialmente uno dei migliori degli ultimi anni: calcolando anche il livello di quello del 2017 con tantissimi giovani interessanti arrivati in NBA, da Lonzo Ball a Tatum, passando per Markkanen, Mitchell, Kuzma, ci prepariamo ad una nuova ondata di talento pronta a dare il cambi alla vecchia guardia. Andiamo a vedere il mock draft NBA 2018: chi sarà la prima scelta? Facciamo un passo indietro prima valutiamo le varie pick e quali passeranno dalle varie franchigie, eventuali protezioni allo scambio e via dicendo.

Aggiornamento Mock Draft NBA 2018

In risalita le quotazioni di Bamba, in discesa invece sia Luka Doncic, che per molti mock draft NBA 2018 non finirebbe ad ora nelle prime 4 posizioni, come anche Michael Porter JR. Luka è dato alla numero 5-6, mentre Porter addirittura per Wojnarowski potrebbe terminare fuori dalla top 10 cosa impensabile immaginandolo prima dell’infortunio quando era dato sicuramente nella top 3 e da molti come il candidato numero per essere la prima scelta assoluta. Stesso dicasi per Doncic che non convincerebbe per le qualità fisiche rispetto agli atleti americani. Notivà importanti le avremo in sede di draft, con Ayton che si è detto già sicuro della prima chiamata.

Mock Draft NBA 2018: la situazione attuale

La scelta dei Nets come sappiamo finirà in mano ai Cavaliers, ma non sarà di primissimo livello: interessante sapere invece cosa succederà della scelta dei Lakers, divisa tra Sixers e Celtics (protetta 1 e 6-30) quindi al momento in mano a Boston.

  1. Phoenix Suns con il record peggiore a salire
  2. Sacramento Kings
  3. Atlanta Hawks
  4. Memphis Grizzlies
  5. Dallas Mavericks
  6. Orlando Magic
  7. Chicago Bulls
  8. New York Knicks
  9. Brooklyn Nets
  10. Los Angeles Lakers
  11. Charlotte Hornets
  12. Detroit Pistons
  13. Los Angeles Clippers
  14. Denver Nuggets
  15. Washington Wizards
  16. Miami Heat
  17. Milwaukee Bucks
  18. San Antonio Spurs
  19. Minnesota Timberwolves
  20. OKC Thunder
  21. Utah Jazz
  22. New Orleans Pelicans
  23. Indiana Pacers
  24. Portland Triail Blazers 
  25. Cleveland Cavaliers
  26. Philadelphia 76ers
  27. Boston Celtics
  28. Golden State Warriors
  29. Toronto Raptors 
  30. Houston Rockets*

* ultimo aggiornamento il 14/06/2018 dopo la draft lottery che ha determinato le squadre e le relative scelte

Draft Orlando Magic Draft NBA Mock Draft 2018

Mock Draft 2018: uno dei talenti più importanti…

Chi potrebbe essere allora la prima scelta assoluta del draft? Andiamo a vedere il Mock Draft 2018 chi posiziona nelle prime 30 posizioni, ovviamente è tutto in divenire a seconda del record e delle squadre che chiameranno al primo giro.

Mock Draft NBA 2018: le scelte che cambieranno padrone

Visti i molti scambi estivi, gli eventuali scambi in arrivo durante la deadline, quelli in sede di draft lo scorso anno, che hanno per esempio regalato Tatum ed una possibile scelta ai Celtics in cambio di un Fultz che ancora non abbiamo avuto modo di vedere in scena, tante pick sono passate o passeranno di proprietario, oppure potrebbero restare dove sono in caso si attivi la protezione.

Andiamo a vedere le varie scelte a chi arriveranno o potrebbero arrivare e che incideranno sul Mock Draft NBA 2018:

Scelta dei Lakers: finirà sicuramente lontano da LA, Boston oppure Philadelphia. Se sarà una scelta tra la 2 e la 5 andrà a Boston, altrimenti prima scelta assoluta oppure tra la 6 e la 30 andrà a Philadelphia.

Scelta dei Nets: finirà in mano ai Cleveland Cavaliers (scambio Kyrie Irving in estate)

Scelta di OKC: finirà ai Timberwolves se non cadrà tra la 1 e la 14.

Scelta dei Miami Heat: finirà ai Suns se non cadrà tra la 1 e la 7

Scelta dei Timberwolves: finirà ad Atlanta (protetta 1-14)

Scelta dei Raptors: finirà ai Nets (protetta 1-14)

Scelta dei Rockets: finirà agli Hawks (protetta 1-3)

Mock Draft NBA 2018: il primo giro

Di volta in volta aggiorneremo le varie possibili scelte con infortuni, eventuali sali-scendi delle prestazioni dei giovani europei e non in lizza per essere la prima scelta assoluta.

1. DeAndre Ayton

Deandre Ayton
College: Arizona
Freshman
Ruolo: C

Stipendio di partenza: $7,243,440
Attualmente scelto da: Phoenix Suns

Il giocatore si è esposto in prima persona: i Suns cercano un lungo dominante. Accoppiata vincente? Tutto sembra andare in questa direzione. Partiamo con il nostro Mock Draft NBA 2018 con la formazione della coppia Booker-Ayton. Tanta roba

 

2. Luka Doncic

Luka Doncic
Real Madrid
Età: 18 anni
Ruolo: PG

Salario di partenza in NBA: $8,095,680
Attualmente scelto da: Sacramento Kings

Che dire di Luka che non sia già stato detto? Il numero due del nostro Mock Draft NBA 2018. Giocatore che ha bruciato le tappe, con la Slovenia in estate la consacrazione probabilmente a livello anche mondiale. Con il Real Madrid è diventato un giocatore fatto e finito, di certo il salto in NBA non sarà facile ma ha tutte le potenzialità per fare bene sin da subito. Può essere la scelta numero uno, la numero 2 o una top tre del prossimo draft, soprattutto per franchigie che cercano giocatori già pronti e non da sviluppare e costruire.sia  Nonostante sia considerato fuori dalla top 5 per alcuni mock draft NBA 2018, noi restiamo sulla numero 2 con la possibile chiamata dei Sacramento Kings. 

 

3. Bamba

Mohamed Bamba
Texas
Freshman
C

Stipendio di partenza: $6,504,600
Attualmente scelto da: Atlanta Hawks

E’ un giocatore con un fisico pauroso, grande gioco in post, fisicamente pauroso sia per la potenza fisica che per le doti di saltatore e stoppatore. Può essere un colpo veramente incredibile per Atlanta prenderlo alla numero 3.

 


4. Jaren Jackson:

Jaren Jackson
Michigan State
Freshman
PF
Stipendio di partenza: $5,310,720
Attualmente scelto da: Memphis Grizzlies

Una ala forte in grado di fare la differenza per la franchigia della Georgia? Si potrebbe essere Jaren l’ideale per ricostruire il front court di Atlanta. Il Mock Draft NBA 2018 regala nelle prime posizioni lunghi di ottimo livello e prospettive.

5. Marvin Bagley III

Marvin Bagley III
Duke
Freshman
PF/C

tipendio di partenza: $5,864,640
Attualmente scelto da: Dallas Mavericks

Noel non ha convinto a Dallas, ecco che potrebbe con la numero 5 allora arrivare Bagley?  Lo abbiamo posizionato al numero 5 nel Mock Draft NBA 2018. Grande giocatore in post, può creare numerosi pericoli agli avversari.

 

6. Michael Porter JR.

Michael Porter Jr.
Missouri
Freshman
SF/PF
Stipendio di partenza: $4,823,520
Attualmente scelto da: Orlando Magic

Porter JR così in basso nel Mock Draft NBA 2018? Eh si, il suo infortunio lo pone in una posizione poco gratificante per uno dei talenti più puri del prossimo draft NBA. Il che potrebbe essere anche molto interessante se dovesse scendere di posizioni per una franchigia che può aspettarlo e magari farlo adattare alla NBA con calma. Poteva essere la scelta numero 1 ma difficile venga chiamato in una top 3 al momento.

 


7. Trae Young

Trae Young
Oklahoma
Freshman
PG
Stipendio di partenza: $4,403,280
Attualmente scelto da: Chicago Bulls


8. Wendell Carter Jr.

Wendell Carter Jr.
Duke
Freshman
C
Stipendio di partenza: $4,033,800
Attualmente scelto da:  Brooklyn Nets/Cavaliers


9.Miles Bridges

Miles Bridges
Michigan State
Sophomore
SF/PF
Stipendio di partenza: $3,708,120
Attualmente scelto da: Knicks


10. Collin Sexton

Collin Sexton
Alabama
Freshman
PG
Stipendio di partenza: $3,522,480
Attualmente scelto da: Lakers*


11. Mikal Bridges

Mikal Bridges
Villanova
Junior
SF

Stipendio di partenza: $3,346,560
Attualmente scelto da: Charlotte Hornets


12. Kevin Knox

Kevin Knox
Kentucky
Freshman
PF

Stipendio di partenza: $3,179,280
Attualmente scelto da: Detroit Pistons

 


13. Robert Williams

Robert Williams
Texas A&M
Sophomore
C
Stipendio di partenza: $3,020,280
Attualmente scelto da: LA Clippers


14. Troy Brown

Troy Brown
Oregon
Freshman
SF
Stipendio di partenza: $2,869,320
Attualmente scelto da: Nuggets


15. Dzanan Musa

Dzanan Musa
Cedevita
Age: 18
SF
Stipendio di partenza: $2,725,680
Attualmente scelto da: Wizards


16. Chandler Hutchison

Chandler Hutchison
Boise St.
Senior
SF
Stipendio di partenza: $2,589,480
Attualmente scelto da: Suns/Heat

17. Daniel Gafford

Daniel Gafford
Arkansas
Freshman
C
Stipendio di partenza: $2,460,000
Attualmente scelto da: Bucks


18. Lonnie Walker IV

Lonnie Walker IV
Miami
Freshman
SG/SF
Stipendio di partenza: $2,337,000
Attualmente scelto da: Spurs


19. Shai Gilgeous-Alexander

Shai Gilgeous-Alexander
Kentucky
Freshman
PG/SG
Stipendio di partenza: $2,231,760
Attualmente scelto da: Hawks/Timberwolves


20. Bruce Brown

Bruce Brown
Miami
Sophomore
SG
Stipendio di partenza: $2,142,360
Attualmente scelto da: Minnesota/OKC


21. Khyri Thomas

Khyri Thomas
Creighton
Junior
SG/SF
Stipendio di partenza: $2,056,680
Attualmente scelto da: Utah Jazz


22. Trevon Duval

Trevon Duval
Duke
Freshman
PG
Stipendio di partenza: $1,974,480
Attualmente scelto da: Chicago Bulls/New Orleans Pelicans


23. Anfernee Simons

Anfernee Simons
IMG Academy (HS)
Age: 18
SG
Stipendio di partenza: $1,895,520
Attualmente scelto da: Indiana Pacers


24. Shake Milton

Shake Milton
SMU
Junior
PG/SG
Stipendio di partenza: $1,819,800
Attualmente scelto da: Portland Trail Blazers


25. Mitchell Robinson

Mitchell Robinson
College: None
Freshman
C
Stipendio di partenza: $1,746,840
Attualmente scelto da: Cavaliers/Lakers


26. De’Anthony Melton

De’Anthony Melton
USC
Sophomore
PG/SG
Stipendio di partenza: $1,689,000
Attualmente scelto da: Sixers


27. Keita Bates-Diop

Keita Bates-Diop
Ohio St.
Junior
PF
Stipendio di partenza: $1,640,400
Attualmente scelto da: Boston Celtics


28. Hamidou Diallo

Hamidou Diallo
Kentucky
Sophomore
SG/SF
Stipendio di partenza: $1,630,320
Attualmente scelto da: Warriors


29. Melvin Frazier

Melvin Frazier
Tulane
Junior
SF
Stipendio di partenza: $1,618,320
Attualmente scelto da: Hawks/Raptors


30. Landry Shamet

Landry Shamet
Wichita St.
Sophomore
PG/SG
Stipendio di partenza: $1,606,680
Attualmente scelto da: Houston Rockets

Le scelte sono soggette a variazioni ovviamente, le squadre, soprattutto dopo le primissime scelte in cui sarà difficile passare dei talenti purissimi, sceglieranno in base alle necessità del roster che ad ora sono difficili da immaginare per via del mercato/free agency ed eventuali tagli.

LEGGI ANCHE: SETTE NOMI DA TENERE D’OCCHIO PER LE SQUADRE IN TANK MODE

Potrebbe interessarti anche

2 Commenti

Giovanni 8 Giugno 2018 - 17:04

La classifica aggiornatela

Rispondi
Marco Tarantino 8 Giugno 2018 - 17:14

Hai ragione 🙂 aggiorniamo presto grazie

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi