fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsChicago Bulls I Chicago Bulls vogliono liberarsi del contratto di Omer Asik

I Chicago Bulls vogliono liberarsi del contratto di Omer Asik

di Michele Gibin

I Chicago Bulls fanno richiesta alla NBA di rimuovere dal monte salari il contratto del turco Omer Asik.

Come riportato da Shams Charania di The Athletic, la mossa farebbe risparmiare ai Bulls circa 3 milioni di dollari sul salary cap, aggiungendo ulteriore spazio salariale.

Asik aveva fatto ritorno a Chicago il 1 febbraio 2018, in una trade che aveva coinvolto Nikola Mirotic, spedito ai New Orleans Pelicans, Jameer Nelson e Tony Allen. Il 22 settembre 2018 il turco si è dovuto fermare per un problema di artrite cronica, l’ultimo della lista di un lunga serie di guai fisici per l’ex giocatore di Fenerbahçe e Houston Rockets.

Durante la stagione 2016-17, Asik aveva saltato buona parte della regular seson dopo la diagnosi del Morbo di Chron, patologia che colpisce l’apparato digestivo. Le condizioni fisiche del nazionale turco saranno valutate da un medico esterno, che dovrà attestare la non idoneità sportiva di Omer Asik, prima di accordare ai Chicago Bulls la rimozione del suo contratto.

Asik è attualmente sotto contratto per un’altra stagione, dopo aver guadagnato oltre 11 milioni di dollari per la stagione 2018\19.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi