76ers, decadale per Corey Brewer, Isaiah Whitehead ai Detroit Pistons
129202
post-template-default,single,single-post,postid-129202,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Philadelphia 76ers, decadale per Corey Brewer, Isaiah Whitehead ai Detroit Pistons

Philadelphia 76ers, decadale per Corey Brewer, Isaiah Whitehead ai Detroit Pistons

Philadelphia 76ers, decadale per Corey Brewer. I Sixers hanno ragiunto nella giornata di martedì un accordo con la guardia ex OKC Thunder, LA Lakers e e Houston Rockets Corey Brewer, per il prodotto di Florida un contratto di 10 giorni.

Brewer, 33 anni, ha disputato la stagione 2017\18 tra Los Angeles, sponda Lakers, ed Oklahoma City Thunder, ed era diventato free agent a fine anno. Nelle scorse seetimane, Corey Brewer aveva sostenuto alcuni workout con i Philadelphia 76ers, sessioni abbastanza convincenti da convincere Elton Brand a mettere sotto contratto il due volte campione NCAA.


In 15 stagioni NBA, passate tra Minnesota, Dallas, Denver, Houston, Los Angeles ed Oklahoma City, Brewer ha tenuto una media di 8.9 punti e 3.4 rimbalzi a partita, con il 34.3% al tiro da tre punti in ben 783 gare disputate.

Corey Brewer ha fatto il proprio esordio in maglia Sixers nella notte tra martedì e mercoledì al Wells Fargo center di Philadelphia, nella facile vittoria dei padroni di casa sui Minnesota Timberwolves per 149-107. Per Brewer, 3 punti, 2 rimbalzi e 2 assist in 8 minuti d’impiego.

Detroit Pistons, two-way contract per Isaiah Whitehead

 

I Detroit Pistons di coach Dwane Casey hanno messo sotto contratto la point guard ex Brooklyn Nets Isaiah Whitehead. Il prodotto dell’università di Seton Hall aveva iniziato la stagione in Russia, con la maglia del Lokomotiv Kuban.

Lo scorso 7 gennaio, Whitehead aveva rescisso il proprio contratto con il team russo, con l’intenzione di attendere una chiamata dalla NBA. L’ex Brooklyn Nets rimmarrà ora per 45 giorni a disposizione di coach Casey, facendo la spola tra Pistons e Grand Rapids Drive in G-League.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment