Joe Johnson, i Detroit Pistons favoriti per la firma?
147053
post-template-default,single,single-post,postid-147053,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Joe Johnson, i Detroit Pistons favoriti per la firma?

joe johnson pistons

Joe Johnson, i Detroit Pistons favoriti per la firma?

Sarebbero i Detroit Pistons i favoriti per accaparrarsi il 7 volte All-Star Joe Johnson, MVP della BIG3 e che ha giocato l’ultima stagione NBA nel 2017\18.

A riportare la notizia Dave McMenamin di ESPN e Frank Isola di The Athletic. Il 38enne Johnson ha sostenuto negli ultimi giorni dei provini con alcune squadre, tra cui Philadelphia 76ers, Los Angeles Clippers, Milwaukee Bucks, Denver Nuggets e Brooklyn Nets, oltre che con i Pistons.

I Detroit Pistons godrebbero nell’affare dei buoni uffici di Arn Tellem, ex agente NBA di Johnson ed altre star NBA ed oggi vice-presidente della franchigia. I Pistons avrebbero inoltre un posto ancora disponibile a roster, Joe Johnson entrerebbe in competizione con Michael Beasley ed il lungo ex Bucks Christian Wood, entrambi titolari di contratti non garantiti, per l’ultimo posto in squadra.

Joe Johnson fu selezionato con la decima scelta assoluta al draft NBA 2001 dai Boston Celtics, che a metà stagione cedettero il prodotto di Arkansas ai Phoenix Suns. In Arizona quattro stagioni ed un progresso costante nella squadra di Steve Nash, prima del trasferimento agli Atlanta Hawks.

In Georgia, Joe Johnson si conferma come uno degli attaccanti migliori tra gli esterni NBA, guadagnandosi la sua prima prima convocazione all’All-Star Game (2007), e portando gli Hawks fino alla semifinale di conference nel 2010.

Quella stessa estate Johnson viene premiato con un ricco contratto da oltre 123 milioni di dollari complessivi, ma nel luglio 2011 il giocatore viene inserito in una trade che lo spedisce ai Brooklyn Nets. Con Johnson i Nets raggiungono la post-season per tre stagioni consecutive, e l’ex Hawks si guadagna la fama di “closer”, di giocatore da finali di partita ed il soprannome di “Iso Joe”.

La carriera di Joe Johnson prosegue a Miami (2016), Utah ed infine Houston Rockets. Joe Johnson vinse l’oro mondiale nel 2006 con Team USA, ed in 16 stagioni NBA ha viaggiato a 16 punti e 4 rimbalzi di media in ben 1276 gare disputate, e 34.7 minuti di media.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment