fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Clippers NBA, Doc Rivers non è più l’allenatore dei Los Angeles Clippers

NBA, Doc Rivers non è più l’allenatore dei Los Angeles Clippers

di Michele Gibin

Secondo quanto riportato da Adrian Wojnarowski, Doc Rivers si è dimesso da capo allenatore dei Los Angeles Clippers.

I Clippers sono stati eliminati al secondo turno dei playoffs della Western Conference per 4-3 dai Denver Nuggets, in una serie in cui avevano condotto per 3-1. Rivers ha allenato la squadra per 7 stagioni dopo aver vinto un titolo NBA da capo allenatore ai Boston Celtics.

I Clippers 2019\20 erano stati assemblati con l’obiettivo di vincere il primo titolo della storia della franchigia, con gli arrivi via free agency di Kawhi Leonard e via trade di Paul George, e con giocatori come Lou Williams, Montrezl Harrell, Pat Beverley e successivamente Marcus Morris e Reggie Jackson a roster. La squadra ha invece finito per perdere 3 partite di fila contro i Nuggets, dopo aver comandato con vantaggi in doppia cifra durante le gare.

Coach Rivers ha confermato in prima persona la notizia, con un messaggio di ringraziamento ai Clippers e ai tifosi: “Grazie alla Clippers Nation per avermi concesso l’onore di essere l’allenatore e per il supporto per fare di questa squadra una realtà vincente. Quando ho accettato l’incarico, il mio obiettivo era di fare dei Clippers una squadra vincente, una destinazione gradita ai free agent, e vincere il titolo NBA. Anche se il finale di stagione non è stato come immaginato, so che voi siete sempre qui e so cosa questa squadra sarà capace di fare con il vostro supporto. Grazie a tutti i giocatori, allenatori e staff per averci aiutato ad arrivare fin qui, e cosa più importante grazie ai tifosi. Ne abbiamo passate tante, e ne sono grato“.

Rivers lascia i Clippers con ancora due anni di contratto, per la sua successione Wojnarowski riporta i nomi di Tyronne Lue (oggi assistente) e Jeff Van Gundy, oggi commentatore per ABC e ESPN e lontano dalle panchine NBA dal 2007

Nella loro storia i Los Angeles Clippers non si sono mai qualificati alle finali di conference, per Doc Rivers personalmente quello del 2020 è stato il terzo fallimento dopo quelli del 2014 e 2015, nella squadra di Chris Paul, DeAndre Jordan e Blake Griffin.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi