fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsDenver Nuggets Nuggets, Jerami Grant uscirà dal suo contratto: resterà a Denver?

Nuggets, Jerami Grant uscirà dal suo contratto: resterà a Denver?

di Luca Gigliotti

Dopo la grande cavalcata playoffs giunta fino alle finali di Conference con i suoi Denver Nuggets, Jerami Grant ora deve scegliere la destinazione migliore per il suo futuro.

Il numero 9 dei Nuggets ha dimostrato in questi playoffs, ancor di più nella serie contro i Los Angeles Lakers, di cosa è capace soprattutto in difesa, limitando a 24.2 punti di media Kawhi Leonard e resistendo spesso alle accelerate di LeBron James. Ma anche nella metà campo offensiva è risultato utilissimo alla franchigia del Colorado, diventando improvvisamente il terzo violino offensivo, chiudendo la serie contro i campioni della Western Conference a 16 punti di media e dimostrando una grande versatilità nel far canestro, sfruttando la sua fisicità per andare al ferro e le sue armi da tiratore da tre punti.

Grazie a ciò, sia coach Micheal Malone, sia lo stesso LeBron gli hanno riservato belle parole; Il prescelto, dopo la fine di gara 5, lo ha preso in disparte per complimentarsi per il lavoro svolto e lo ha esortato a credere maggiormente in se stesso.

Contratto Jerami Grant, le opzioni sul tavolo

Avendo un contratto che gli garantisce “solo” 9 milioni all’anno fino al 2021, Jerami Grant sembra intenzionato a non esercitare a fine stagione la player option, così da uscire dal suo contratto e diventare free agent, e avere la possibilità di firmare un nuovo accordo, la cui cifra potrà salire fino a 16 milioni all’anno.

L’ex giocatore di Oklahoma e Philadelphia ha comunque fatto sapere di essere intenzionato a restare ai Denver Nuggets, ma nel caso in cui le sue richieste dovessero risultare troppo elevate, numerose franchigie si faranno trovare pronte. Già si parla di un interesse dei Philadelphia 76ers e degli Washington Wizards.

Altra possibilità è che Grant firmi un nuovo contratto con i Denver Nuggets per poi essere scambiato nel tentativo di portare una terza star da affiancare a Nikola Jokic e Jamal Murray.

Una cosa è certa: Jerami Grant è un talento e l’anno prossimo proverà a confermare i grandi progressi visti in questi playoffs, qualunque sia la maglia che vestirà.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi