JR Smith ha chiesto ai Cavaliers di essere scambiato | Nba Passion
123966
post-template-default,single,single-post,postid-123966,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

JR Smith ha chiesto ai Cavaliers di essere scambiato

smith cavs

JR Smith ha chiesto ai Cavaliers di essere scambiato

JR Smith ha chiesto ai Cleveland Cavaliers di essere scambiato. Il giocatore aveva scoperto nei giorni scorsi dalla dirigenza e dallo staff della franchigia dell’Ohio che non sarebbe stato più impiegato nelle rotazioni di squadra.

Il giocatore, che in un primo momento aveva pensato di abbandonare momentaneamente, pare aver deciso per una trade per lasciare i Cavs, provandosi a rilanciare in qualche altra squadra NBA, a patto che ci sia qualcuno che voglia investire su di lui.

JR Smith verso l’addio: possibile addio dall’NBA?

Come dicevamo sopra, il punto chiave dell’addio di JR Smith dai Cavaliers sarebbe appunto quello di trovare una squadra che voglia puntare sulla guardia classe ’85.

Fino a ieri il giocatore pareva aver accettato la decisione di Koby Altman di rimanere fuori squadra ma restare in veste di leader e come riferimento per i giovani. Negli ultimi minuti, però, il dietrofront inaspettato ed ora un nuovo problema per Cleveland.

Difficile, ad oggi, pensare che una franchigia NBA possa decidere di puntare su un giocatore che ha 33 anni ma che non da sufficienti garanzie. Il gioco di Smith è sempre andato a sprazzi ma con LeBron James in squadra sembrava, almeno con più continuità, trovato una giusta dimensione tanto da risultare decisamente importante per i Cavs negli ultimi anni. Le altre alternative potrebbero essere o un trasferimento in Oriente, come fatto da molti suoi colleghi, alla ricerca di soldi “facili” o l’Europa, sicuramente più affascinante, con la possibilità di poter incidere ancora per qualche anno e portare a casa qualche trofeo.

La sicurezza, al momento, è che l’avventura di JR Smith ai Cavaliers è arrivata al capolinea. Per l’ufficialità del divorzio bisognerà solo aspettare.

Andrea Notari
notus90@hotmail.it

Andrea Notari, redattore per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment