Khris Middleton, è ufficiale il rinnovo con i Milwaukee Bucks
142716
post-template-default,single,single-post,postid-142716,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Khris Middleton, è ufficiale il rinnovo con i Milwaukee Bucks

Khris Middleton

Khris Middleton, è ufficiale il rinnovo con i Milwaukee Bucks

Maxi-Rinnovo per Khris Middleton, l’ala dei Milwaukee Bucks siglerà un quinquennale al massimo salariale da 178 milioni di dollari.

A riportare la notizia Adrian Wojnarowski e Malika Andrews di ESPN. Khris Middleton ha motivato la sua scelta con un messaggio diffuso a mezzo stampa: “Non abbiamo ancora finito, il nostro obiettivo non sono le finali di conference, vogliamo il titolo NBA, sarà la nostra missione“.

Il rinnovo di Middleton era una delle priorità estive per i Milwaukee Bucks, che nella serata di domenica hanno trovato l’accordo per il rinnovo contrattuale del lungo Brook Lopez.

In un lungo pezzo autografo, una vera lettera aperta riportata da Malika Andrews di ESPN, Khris Middleton ha espresso tutta la sua soddisfazione per la grande annata appena trascorsa, sia a livello personale (la prima convocazione all’All-Star Game e la paternità) che di squadra.

Per me tentare di vincere un titolo NBA con questo gruppo significa qualcosa in più” prosegue Middleton “Perché da giocatore ho vissuto i giorni più bui della squadra, assieme a Giannis (antetokounmpo, ndr). Siamo stati assieme sul fondo ed assieme abbiamo toccato la cima (…) ci avevano definito la peggior squadra della NBA, io sono stato definito il peggior giocatore di questa lega, ed ora so di essere parte di qualcosa di speciale“.

Khris Middleton raggiunse i Milwaukee Bucks nella stagione 2013\14, dopo un’anonima prima annata ai Detroit Pistons che lo avevano selezionato con la 32esima scelta al draft NBA 2012. Ai Bucks, Middleton si è migliorato stagione dopo stagione sino a raggiungere nel febbraio 2019 lo status di All-Star e seconda stella conclamata della squadra, dietro al neo-MVP Giannis Antetokounmpo.

Nella nottata di domenica, i Milwaukee Bucks hanno siglato nuovi accordi con Lopez e con la point-guard George Hill, che andrà a rimpiazzare nelle rotazioni di coach Budenholzer Malcom Brogdon appena volato ad Indiana via sign-and-trade.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment