Lakers-Kawhi Leonard: la franchigia fiduciosa di averlo nel 2019 | Nba Passion
119082
post-template-default,single,single-post,postid-119082,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Lakers-Kawhi Leonard: la franchigia fiduciosa di averlo nel 2019

Lakers-Kawhi Leonard

Lakers-Kawhi Leonard: la franchigia fiduciosa di averlo nel 2019

Lakers-Kawhi Leonard filtra ottimismo in casa Los Angeles per la firma della ex stella dei San Antonio Spurs nel 2019: eh si Kawhi ha un anno di contratto garantito, poi sarà free agent e potrà scegliere la prossima meta.

Ovviamente non è sicura un suo arrivo a Los Angeles, soprattutto dopo quanto successo in estate con Paul George, che tutti credevano uscisse dal contratto per firmare con i Lakers e che invece si è accordato per una estensione contrattuale per restare ad Oklahoma City.

Discorso simile ma diverso per Kawhi Leonard che al momento gli ultimi rumors riportano che starebbe pensando se giocare o meno con Toronto, andando verso il si anche per rimettersi in ritmo.

Trade Kawhi Leonard-Boston Celtics-Kawhi Leonard-Momento delicato per gli Spurs di Kawhi Leonard (a sinistra) e Manu Ginobili

Lakers-Kawhi Leonard ottimismo

In casa L.A. Magic è ottimista del futuro matrimonio Lakers-Kawhi Leonard per la free agency 2019: il giocatore come detto ha un anno di contratto e poi potrà testare il mercato dei free agent, come Danny Green altro nuovo giocatore di Toronto.

Questa la situazione: Leonard, 27 anni, è stato scambiato con Toronto. Il ragazzo è arrivato con il veterano Danny Green in cambio di DeMar DeRozan, Jakob Poeltl, una scelta 2019 molto protetta (1-20) che diventerà una seconda scelta se non sarà conveniente per gli Spurs o se cadrà in quel range di protezione. Un rischio calcolato quello dei Raptors che avrebbero anche convinto il ragazzo a vestire la maglia della franchigia di Toronto nonostante le perplessità dell’ex MVP delle finals.

Ci sarà un Paul George 2.0 oppure Kawhi Leonard si unirà ai Lakers nel 2019?

 

Marco Tarantino
marco511@hotmail.it

Amante del giornalismo e della palla a spicchi: seguo ogni sport, dal calcio al basket americano passando per ciclismo, football americano ma anche NCAA e college basketball. Guardo ai migliori prospetti europei e mondiali del basket ma anche calcistici, per scoprire i talenti del domani.Direttore e creatore di NBA Passion.com mi occupo anchedell'aspetto di creazione di siti web

1 Comment
  • Anonimo
    Posted at 12:54h, 19 Luglio Rispondi

    Let s go LAL

Post A Comment