fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsDenver Nuggets I Nuggets esercitano l’opzione sul contratto di Michael Porter Jr

I Nuggets esercitano l’opzione sul contratto di Michael Porter Jr

di Michele Gibin

I Denver Nuggets hanno esercitato l’opzione sul quarto anno di contratto di Michael Porter Jr, secondo anno da Michigan, il giocatore sotto contratto fino al termine della stagione 2020\21.

Porter Jr deve ancora fare il suo esordio NBA, dopo una stagione da rookie passata interamente ai box per un problema alla colonna vertebrale che ha richiesto un intervento chirurgico ed un lungo periodo di recupero. In estate, Porter aveva saltato la Summer League di Las Vegas per un piccolo problema fisico, ma sarà pronto per scendere in campo martedì notte contro i Portland Trail Blazers, alla prima di pre-season dei suoi Denver Nuggets.

Michael Porter Jr fu scelto con la chiamata numero 14 dai Nuggets al draft NBA 2018, dopo una sola stagione a Michigan ed una carriera liceale da “five star recruit”. “Mi sento un giocatore NBA da sempre” Ha commentato la notizia del prolungamento di contratto il giocatore “E’ fantastico vedere tutti questi giocatori che ho sempre osservato da casa ed essere in campo qui con loro. Ora però la mia mentalità è diversa, guardo a loro come degli avversari (…) quali sono i miei obiettivi? Scendere in campo e fare rumore, io vado in campo sempre così, mi aspetto di entrare in campo ed essere subito parte della squadra“.

A causa dell’infortunio e dell’intera stagione saltata, Porter Jr beneficerà dei diritti da “red shirt” e potrà correre per i riconoscimenti che spettano alle migliori matricole NBA. “E’ stato un viaggio lungo e tormentato” Spiega l’ala dei Nuggets “Ma un viaggio che avrà un lieto fine“.

Porter Jr-Nuggets

Porter Jr finalmente pronto ad indossare la canotta dei Nuggets

Sappiamo che tipo di giocatore Michael (Porter, ndr) potrebbe diventareCosì coach Mike MaloneOra vogliamo vederlo all’opera in un contesto diverso, in cui non è più il miglior giocatore della squadra, gli staremo accanto e lo aiuteremo. Ha un gran talento e sono davvero curioso di vedere cosa sarà in grado di fare“.

Porter dovrà competer per minuti e spazio in un reparto ali affollato: davanti al rookie da Michigan ci saranno Will Barton e Malik Beasley, oltre che allo spagnolo Juan Hernangomez, l’ex OKC Thunder Jerami Grant e Torrey Craig. Alcuni scenari di mercato hanno in estate ipotizzato Porter Jr come uno dei pezzi più pregiati che i Nuggets potrebbero sacrificare per arrivare alla star degli Washington Wizards Bradley Beal.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi