Spencer Dinwiddie-Nets, c'è l'accordo: $34M in tre anni: "Grazie Brooklyn"
126982
post-template-default,single,single-post,postid-126982,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Nets, Spencer Dinwiddie prolunga per tre anni: “Brooklyn è casa mia, grazie per aver creduto in me”

joseph tsai brooklyn nets

Nets, Spencer Dinwiddie prolunga per tre anni: “Brooklyn è casa mia, grazie per aver creduto in me”

Spencer Dinwiddie-Nets, accordo raggiunto per l’estensione contrattuale del giocatore.

I Brooklyn Nets ed il prodotto di Colorado si sono accordati per un prolungamento triennale da 34 milioni di dollari complessivi. L’ultimo dei tre anni di contratto prevederà una player option, come riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN.

In caso di mancato accordo sull’estensione, Dinwiddie sarebbe diventato restricted free agent a partire dal prossimo 1 luglio. I Brooklyn Nets avevano tempo sino a venerdì 15 dicembre per formalizzare la loro offerta al giocatore.

Spencer Dinwiddie si sta confermando in qusta stagione come uno dei giocatori più affidabili per coach Kenny Atkinson, ed il go-to-guy della squadra nei finali di partita dopo l’infortunio di Caris LeVert.

Dinwiddie fu pescato al secondo giro del draft NBA 2014 dai Detroit Pistons di Stan Van Gundy. Dopo due stagioni tra Pistons e l’affiliata di G-League Grand Rapids Drive, l’ex Colorado fu spedito ai Chicago Bulls.

I Bulls tagliarono Diwiddie, che trovò un contratto con i Brooklyn Nets.

L’infortunio di D’Angelo Russell, la point guard titolare dei Nets appena arrrivata via trade dai Los Angeles Lakers, diede la stagione scorsa l’opportunità a Spencer di emergere. In 168 partite disputate con la maglia dei Brooklyn Nets, Dinwiddie ha viaggiato sinora a 11.5 punti, 5.1 assist e 2.9 rimbalzi a gara.

Spencer Dinwiddie-Nets: “Grazie Brooklyn”

 

Dopo l’annuncio dell’accordo, Spencer Dinwiddie ha affidato ai social network la sua reazione. Il prodotto di Colorado ha ringraziato Sean Marks ed i Nets per la fiducia dimostrata nei suoi confronti.

Per i Brooklyn Nets, la conferma di Dinwiddie ( il cui nuovo contratto scattera dalla stagione 2019\20) pare aver risolto il dualismo con D’Angelo Russell. I due hanno spesso condiviso il campo, in questa prima parte di stagione, soprattutto dopo lo stop forzato di LeVert (altro prospetto su cui Marks e coach Atkinson puntaneranno con decisione). Russell non ha ottenuto a fine ottobre (la deadline per il suo contratto) alcuna offerta di prolugamento dai Nets, e sarà restricted free agent in estate

Brooklyn attaccherà la prossima free agency con l’intenzione di arrivare ad un grande nome. Kevin Durant, Kyrie Irving, Klay Thompson, Kawhi Leonard, Kemba Walker, Khris Middleton saranno l’oggetto del desiderio di tante squadre. I Brooklyn Nets punteranno sulla solidità di Spencer Dinwiddie per vincere – sul campo e sul mercato – un sempre pù interessante derby cittadino con i New York Knicks.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment