fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Wizards, Bertans tiratore affidabile e prezioso: arrivano proposte di trade?

Wizards, Bertans tiratore affidabile e prezioso: arrivano proposte di trade?

di Francesco Catalano

Un giocatore che si sta mettendo in mostra in questa stagione presso gli Washington Wizards è Davis Bertans. La squadra della capitale americana si avvia verso l’ennesima stagione nei bassifondi della lega. Anche a causa dell’assenza prolungata di una delle due stelle, John Wall, ancora out per l’infortunio al tendine d’Achille. Tuttavia, a differenza di squadre letteralmente disastrose (vedi New York Knicks), gli Wizards stanno facendo vedere qualcosa di buono.

Il leader indiscusso del gruppo è Bradley Beal che si ritrova spesso a guidare la squadra. E forse lo farà ancora a lungo visto il rinnovo che ha firmato. Beal è coadiuvato da discrete guardie come Isaiah Thomas e Ish Smith, giovani prospetti interessanti come Isaac Bonga e Thomas Bryant, e dal talentuoso rookie Rui Hachimura. Inoltre, come sesto uomo staziona il suddetto Davis Bertans.

Il giocatore lettone è arrivato quest’estate dai San Antonio Spurs nella trade che ha portato DeMarre Carroll alla corte di coach Greg Popovich. Bertans era stato precedentemente scelto al Draft 2011 dai texani con la 42esima scelta, ma ha iniziato la sua carriera in NBA solo nella stagione 2016/17. L’ex Spurs è nel suo ultimo anno di contratto e gli Wizards sperano di poterlo trattenere fino a fine stagione per poterlo poi rifirmare in estate. Nella prossima free agency, Washington dovrebbe riuscire( non troppo) a svuotare il proprio salary cap col termine dei contratti di Ian Mahinmi e CJ Miles. Tuttavia, molte squadre sembra abbiano già puntato gli occhi su Bertans.

View this post on Instagram

A career-high 32 points, career-high eight 3-pointers, & nine rebounds from Davis Bertans!

A post shared by Washington Wizards (@washwizards) on

In questo avvio di stagione ha dimostrato ancora una volta di essere un tiratore preciso ed affidabile. Nelle ultime dieci partite giocate ha messo a segno più triple di chiunque altro. Poi, nella partita giocata stanotte tra Wizards e Hornets, nonostante la sconfitta, si è distinto ancora una volta. Infatti, è stato il miglior realizzatore dei suoi con 32 punti. Saltano subito all’occhio, però, le sue statistiche: 11 su 18 dal campo e 8 su 12 da tre punti. Davvero niente male.

Un tiratore puro del suo calibro potrebbe fare comodo a molte squadre nella corsa al titolo. Una su tutte Philadelphia. Dopo la partenza in estate di JJ Redick, i Sixers sono alla disperata ricerca di un tiratore, dal momento che in squadra il tiro da tre punti è sempre meno affidabile. Tanti i nomi che orbitano attorno alla squadra di coach Brett Brown. Uno di questi era stato quello di Jordan Clarkson dei Cleveland Cavaliers, ma forse anche lo stesso Bertans potrebbe essere entrato nei radar di Philadelphia.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi