New York Knicks verso il draft, ipotesi "trade down" con gli Atlanta Hawks
139874
post-template-default,single,single-post,postid-139874,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

New York Knicks verso il draft NBA, ipotesi “trade down” con gli Atlanta Hawks

knicks damyean dotson

New York Knicks verso il draft NBA, ipotesi “trade down” con gli Atlanta Hawks

I New York Knicks sondano le opzioni disponibili in vista del draft NBA 2019 del prossimo 20 giugno.

I Knicks chiameranno al Barclays Center di Brooklyn, NY, con la terza chiamata assoluta, e mentre il nome più gettonato e logico è quello di R.J. Barrett di Duke, terzo in ordine di “prestigio” tra i grandi prospetti del prossimo draft dietro all’ex compagno di squadra a Durham Zion Williamson ed a Ja Morant da Murray State, il front office della squadra della Grande Mela prende in considerazione l’ipotesi “trade down”.

Come riportato da Jonathan Givony, esperto di cose di draft per ESPN e DraftExpress.com, i New York Kicks potrebbero decidere di cedere la loro scelta numero 3 al prossimo draft agli Atlanta Hawks, in cambio dei diritti sulle due scelte di lotteria della squadra della Georgia, l’ottava e la decima.

Gli Hawks otterrebbero la possibilità di affiancare alle due giovani stelle Trae Young e John Collins un prospetto di grande potenziale come Barrett (o in alternativa Jarrett Culver di Texas Tech o DeAndre Hunter di Virginia, fresco campione NCAA).

I New York Knicks avrebbero invece in cambio la possibilità di aggiungere ben due giocatori di lotteria, talenti giovani d in grado di dare un contributo immediato per una squadra che in estate punterà tutte le proprie fiches di mercato su Kevin Durant, Kyrie Irving o Kemba Walker.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment