fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News All-Star Game 2020, sulle maglie gli omaggi a Kobe e Gianna Bryant, e a David Stern

All-Star Game 2020, sulle maglie gli omaggi a Kobe e Gianna Bryant, e a David Stern

di Michele Gibin

Le divise dei giocatori che scenderanno in campo per l’All-Star Game 2020 di Chicago recheranno degli omaggi a Kobe e Gianna Bryant, ed alle altre 7 vittime del disastro aereo di Calabasas, Los Angeles, del 26 gennaio scorso, e a David Stern, ex grande commissioner NBA scomparso lo scorso 1 gennaio all’età di 77 anni.

Sulle maglie dei giocatori appariranno 9 stelline bianche su sfondo nero, mentre sulla spallina sinistra vi sarà una banda nera in segno di lutto per Stern.

Come già reso noto, i giocatori impegnati nella partita della domenica tra Team LeBron e Team Giannis indosseranno i numeri di maglia 2 (quello di Gigi Bryant, figlia 13enne di Kobe) e 24, quello del Black Mamba ai Los Angeles Lakers. Anche le divise indossate dai giocatori impegnati nel Rising Stars Challenge, e negli eventi del sabato come la gara del tiro da tre punti e quella delle schiacciate, recheranno i numeri di maglia 2 e 24 cuciti sul petto, e circondati da 9 stelle a ricordare ciascuna delle vittime dell’incidente aereo di Calabasas.

Cambierà anche il formato della partita delle stelle della domenica, tra le novità un sistema di punteggi “parziali” per quarto, e la partnership di ognuna delle due squadre – Team LeBron e Team Giannis – con un’associazione e attività di beneficenza.

Il nuovo formato servirà da tributo a Kobe Bryant, il campione dei Los Angeles Lakers scomparso domenica 26 gennaio a soli 41 anni in un incidente aereo a Calabasas, Los Angeles. Nel quarto quarto della partita verrà azzerato il cronometro,e la squadra in quel momento in vantaggio dovrà segnare almeno 24 punti (numero di maglia di Kobe Bryant) per vincere la partita, punti che si sommeranno al punteggio fin lì realizzato dai due team.

Ognuno dei primi tre quarti della partita inizierà dal punteggio di 0-0, e le due squadre cercheranno di aggiudicarsi il “parziale” di 12 minuti. L’ente di beneficenza associato alla squadra vincente di ciascun parziale riceverà una donazione di 100mila dollari, per un totale di 300mila dollari in palio. Al vincitore della partita verranno elargiti altri 200mila dollari da donare all’ente di beneficenza indicato.

Le divise dell’All-Star Game 2020 celebreranno inoltre Chicago con i colori delle 8 linee del famoso treno “L”, la transit line, rete ferroviaria locale sopraelevata della metropoli dell’Illinois.

Jordan Brand e Nike hanno prodotto 8 divise in 8 colori diversi, ciascuno per ognuna delle 8 linee, con le maglie rosse e blu che verranno indossate dalle due squadre che giocheranno la partita della domenica, Team LeBron e Team Giannis. Le divise dei restanti 6 colori verranno indossate dai partecipanti agli eventi del weekend di Chicago, a partire dal “Celebrity Game” del venerdì in cui si sfideranno alcuni VIP del mondo dello spettacolo e della musica USA.

I giocatori del “Rising Star Challenge” del venerdì (partita tra i giocatori al primo ed al secondo anno NBA, divisi tra giocatori USA ed internazionali) indosseranno le divise viola e arancione, mentre le divise marrone e gialla verranno usate per il “NBA Cares Special Olympic Unified Basketball Game”.

Tutte le divise porteranno sui fianchi le 4 stelle poste sulla bandiera della città (e citate anche nelle recenti “City Edition Jerseys” dei Bulls), mentre le divise rosse, blu, viola e arancioni che saranno indossate in partita omaggeranno la divisa alternativa nera dei Chicago Bulls di Michael Jordan degli anni ’90, con le righe verticali.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi