fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Clippers Antetokounmpo e i Bucks alla quarta di fila, Clippers KO: “E possiamo fare ancora meglio”

Antetokounmpo e i Bucks alla quarta di fila, Clippers KO: “E possiamo fare ancora meglio”

di Michele Gibin

Giannis Antetokounmpo sfiora la tripla doppia e conduce i suoi Milwaukee Bucks (6-2) alla quarta vittoria consecutiva, contro i Los Angeles Clippers privi di Kawhi Leonard (load management) e Paul George, che accelera verso il rientro.

Per l’MVP in carica una partita da 38 punti, 16 rimbalzi e 9 assist, con 2 recuperi e 2 stoppate, 4 su 7 al tiro da tre punti e 14 su 18 ai tiri liberi, vero tallone d’Achille di Antetokounmpo in questo inizio di stagione. In una partita ad alto punteggio, i Clippers (5-3) rischiano il “colpaccio” pur senza le due star della squadra, con un Montrezl Harrell da 34 punti e 13 rimbalzi, ai quali si aggiungono i 34 punti di Lou Williams, con 11 assist.

Gli uomini di coach Doc Rivers vanno sotto nel secondo periodo (42-29 il parziale), sotto la pioggia di triple dei Bucks (18 su 49 di squadra, 6 su 7 per George Hill), e sotto la pressione della super panchina di Mike Budenholzer, che chiude con 47 punti segnati. Nel terzo quarto, i padroni di casa rimontano uno svantaggio di 11 punti, prima che Giannis Antetokounmpo riprenda il comando delle operazioni, colpendo persino da dietro l’arco, ed andando in lunetta con continuità.

I Clippers hanno provato ad usare il fisico contro di me, ero preparato” Così Giannis nel post gara “Io ho solo tentato di fare sempre la giocata giusta ed essere aggressivo. E’ quello che la squadra ed i miei compagni mi chiedono“. Giannis Antetokounmpo è diventato con la partita dello Staples Center il primo giocatore della storia NBA a chiudere con almeno 200 punti, 100 rimbalzi e 50 assist nelle prime 8 gare stagionali.

Stasera abbiamo giocato come una vera squadra, abbiamo seguito il piano partita anche quando (i Clippers, ndr) hanno rimontato. Il mio tiro? Io ho fiducia, non mi è mai mancata, devo solo tirare. E posso ancora migliorare tanto, questa squadra può ancora migliorare tanto

Kawhi Leonard rientrerà nella notte tra giovedì e venerdì, per la seconda gara del back-to-back dei Clippers contro i Portland Trail Blazers. L’assenza pianificata di Leonard ha suscitato alcune polemiche, con la gara contro i Bucks trasmessa in diretta TV nazionale, il 34enne Lou Williams ha però riportato l’attenzione sulla prova di squadra: “Quando (Kawhi Leonard, ndr) è fuori, spetta a noi salire di livello, ma stasera non siamo stati abbastanza precisi, i Bucks si sino imposti per tutta la gara“.

Con due stop difensivi in più, le cose sarebbero potute andare diversamente” Così Harrell.

Per i Bucks, 14 punti in 16 minuti per Kyle Korver, e 24 per George Hill in uscita dalla panchina. Per Eric Bledsoe (autore di un curioso auto-passaggio da rimessa laterale) 20 punti con 4 su 8 al tiro pesante.

mvp-giannis-edition

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi