fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsMilwaukee Bucks Giannis a lezione di tiro da Korver: “Uno dei migliori tiratori di sempre”

Giannis a lezione di tiro da Korver: “Uno dei migliori tiratori di sempre”

di Lorenzo Brancati

Dopo una stagione da MVP, Giannis Antetokounmpo si era sin da subito detto pronto a migliorare ancora, e la sua crescita potrebbe passare proprio dai consigli sul tiro del suo nuovo compagno, Kyle Korver. Il greco, che nella scorsa stagione ha portato i suoi Milwaukee Bucks alle Finali della Eastern Conference, si era fermato ad una media del 30.2 % al tiro in sospensione. Ora si è detto pronto ad imparare dal veterano, per il quale nutre profonda stima:

E’ importante che io provi sempre a parlarci un po’. (…) Lui è davvero un ragazzo speciale. Non cerca di influenzarti o di parlarti troppo. Quando mi dà consigli io lo ascolto sempre il più possibile, è uno dei migliori tiratori di sempre.

Come riportato da Eric Wooyard per ESPN, anche Coach Mike Budenholzer ha speso belle parole per il suo nuovo giocatore: “La sua professionalità, la sua etica del lavoro e la sua attenzione ai dettagli aiuteranno tutti, anche me come allenatore.” il Coach, che aveva già lavorato con Korver negli Atlanta Hawks, ha poi continuato “L’ho sempre detto di Kyle: mi migliora come allenatore.  Il suo arrivo è stato un’aggiunta pesantissima quest’estate.”

Korver e il nuovo ruolo ai Bucks

L’ex Utah Jazz ha firmato un accordo annuale con i Bucks, dopo che in estate aveva anche considerato il ritiro piuttosto seriamente. In questi giorni, lo stesso Korver ha ripercorso la sua estate“Alla fine della scorsa stagione ero sfinito, e mi sentivo come se non riuscissi a giocare al livello al quale avrei voluto farlo.” Il giocatore, che era finito ai Memphis Grizzlies e ne era stato subito liberato, ha poi concluso “Ma alla fine io amo ancora questo sport, la competizione e sento che ho ancora qualcosa da offrire.

Riguardo il suo ruolo di mentore nei Bucks, dove come detto ha ritrovato anche Coach Budenholzer, ha infine affermato: “E’ intrigante, mi vedo bene in un ruolo nel quale posso aiutare una squadra a crescere.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi