fbpx
Home NBANBA News Benson, patron dei Pelicans, dona 1 milione per combattere il Coronavirus

Benson, patron dei Pelicans, dona 1 milione per combattere il Coronavirus

di Francesco Catalano

La proprietaria dei New Orleans Pelicans, Gayle Benson, si è resa protagonista di una bella iniziativa in aiuto di coloro che stanno subendo gravi perdite economiche a causa dell’impatto del Coronavirus.

La signora Benson ha donato infatti 1 milione di dollari per un fondo da lei istituito chiamato “Gayle Benson Community Assistant Fund” in collaborazione con la fondazione “Greater New Orleans Foundation Partership”. “Abbiamo voluto fare la nostra parte per assistere coloro che hanno avuto ripercussioni nella nostra comunità” ha detto.

La decisione ha fatto dapprima un po’ di scalpore. Per quale motivo? Durante la scorsa settimana Zion Williamson, il rookie dei Pelicans, seguendo le orme di Kevin Love, aveva dichiarato che avrebbe pagato personalmente gli stipendi dei dipendenti dello Smoothie King Center. Pochi giorni dopo tale dichiarazione, il front office aveva dichiarato che non avrebbe garantito, invece, il salario allo staff dell’arena. Questa scelta ha creato sconcerto, dato che Gayle Benson è conosciuta anche per essere una delle proprietarie più filantropiche.

Anche i Pelicans combattono il Coronavirus: ma quando riparte la NBA?

Tuttavia, in via ufficiale, la Benson non avrebbe potuto pagare i dipendenti dell’arena perché non è la proprietaria effettiva dello Smoothie King Center. Si tratta, quindi, di una motivazione prettamente burocratica. In ogni caso, il fondo sopracitato, da lei creato, andrà ad aiutare anche lo staff del palazzetto di New Orleans.

Continuano quindi le iniziative volte a sostenere chi più sta avendo difficoltà dalla sospensione della NBA. Secondo le ultime indiscrezioni la più grande lega di basket al mondo dovrebbe stare ferma per più dei 30 giorni inizialmente auspicati da Adam Silver. Intanto i giocatori possono tornare ad allenarsi rispettando i protocolli fatti arrivare dalla lega, mentre si stanno profilando le prime possibilità su come potrà essere conclusa questa stagione. L’ultimo scenario diramato vede l’inizio dei playoffs a metà giugno e le Finals ad Agosto. La free agency sarebbe a settembre  e la prossima stagione prenderebbe inizio solo a dicembre.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi